Grattacielo Ombra 150316154639
ARCHITETTURA 16 Marzo Mar 2015 0800 16 marzo 2015

A Londra il grattacielo che non fa ombra

Progettata una coppia di torri in grado di riflettere la luce dell'una sulla zona buia dell'altra.

  • ...

Uno studio di architetti a Londra afferma di aver trovato il modo per evitare che i grattacieli 'oscurino' la zona circostante.
I designer del Nbbj, che in passato hanno realizzato edifici per Google, Amazon e Microsoft, hanno progettato una coppia di torri in grado di riflettere la luce dell'una sull'ombra dell'altra, grazie alla forma e ai materiali con cui sono realizzate.
OMBRA RIDOTTA. In questo modo, col progetto 'No shadow tower', si riduce drasticamente la comparsa dell'ombra, considerata come uno degli ostacoli all'espansione delle torri nelle metropoli.
La loro presenza può limitare la possibilità di ricevere luce dei quartieri che si sviluppano sotto il grattacielo, di fatto 'oscurandone' anche ampie zone, soprattutto nelle ore del tramonto.

'No shadow tower' vuole evitare anche il ripetersi del problema accaduto col grattacielo Walkie Talkie di Fenchurch Street, proprio a Londra: nel 2003 il palazzo in costruzione (da 200 milioni di sterline) era finito al centro delle cronache perché i raggi del sole che si riflettevano sulle sue pareti di vetro raggiungevano temperature così elevate da essere pericolosi.
CALORE A 90°. Il calore di quasi 90 gradi riflesso aveva fuso alcune macchine parcheggiate sotto il grattacielo di 37 piani e fatto arrabbiare i pedoni per la luce accecante che il grattacielo emanava nelle ore più calde del giorno. Il problema era stato in parte risolto durante la fase di ultimazione.

Correlati

Potresti esserti perso