Ricerca 141003165357
LA RICERCA 16 Marzo Mar 2015 1312 16 marzo 2015

Tumori, le staminali resistenti ai farmaci

Anche le forme a crescita più lenta presentano cellule che li rendono più forti rispetto alle terapie.

  • ...

Anche i tumori più lenti hanno staminali che li rendono resistenti ai farmaci.

Anche i tumori che crescono più lentamente e hanno una minore aggressività hanno delle cellule staminali che li rendono resistenti ai farmaci. A isolarle, per la prima volta nei topi, sono stati i ricercatori della Washington university di St. Louis, negli Stati Uniti. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Cell Reports. Finora le staminali erano state identificate solo nei tumori più aggressivi e a crescita rapida. Ma questa ricerca ha dimostrato che anche quelli a crescita lenta hanno staminali resistenti alle terapie.
NUOVE TERAPIE. In particolare sono state identificate delle cellule staminali di tumori al cervello a crescita lenta meno sensibili ai farmaci anticancro. I ricercatori, mettendo a confronto le staminali sane con quelle di questo tumore, hanno scoperto la ragione di questa resistenza alle terapie, aprendo così la strada a nuove strategie terapeutiche.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso