ASTRONOMIA 20 Marzo Mar 2015 0800 20 marzo 2015

Eclissi solare del 20 marzo 2015: la diretta

Il picco di copertura (parziale) dell'eclissi solare intorno alle 10.30. I sardi sono stati i primi a vedere lo show. Ultimi i bolognesi (ore 11.45). Foto. Ironia sul web.

  • ...

Tutti pronti per lo spettacolo del 'Sole nero'.
Da Siracusa a Trento, da Cagliari a Trieste sono almeno un centinaio gli eventi organizzati per godere dello spettacolo astronomico tra Sole e Luna, in programma il 20 marzo mattina col picco intorno alle 10.30.
L'eclissi è stata totale solo per alcune regioni Artiche mentre in Italia è stata parziale, diversa a seconda della latitudine, da un massimo del 67% al Nord fino a un minimo del 39% al Sud.


  • La diretta dell'eclissi solare del 20 marzo 2015.

I sardi sono stati i primi in Italia a vedere l'inizio del 'bacio' tra Sole e Luna, alle 9.16 a Cagliari e poi via via tutto il resto del Paese, le 9.23 Roma e pochi minuti dopo anche tutta la costa Adriatica.
L'intera eclissi è durata circa due ore. Il picco di copertura del disco solare è stato intorno alle 10.22 a Cagliari, 10.31 a Roma, 10.38 a Trieste.

TUTTO BUIO SULLE FAR OER. Gli unici che hanno vissuto appieno l'emozione del Sole Nero sono stati i pochissimi abitanti delle Isole Far Oer e Svalbard dove il disco solare è stato completamente oscurato dalla Luna ed è diventata 'notte' per qualche minuto.
Sono stati almeno 50 gli eventi organizzati dall'Unione astrofili italiana (Uai): appassionati e professionisti hanno messo a disposizione di tutti i propri strumenti e le competenze per vedere l'eclissi in tutto il suo spettacolo.
Tutti gli eventi Uai, chiamati Sun party, sono consultabili sul sito della rete astrofili e sono in costante aggiornamento.

  • La diretta dell'eclissi dalla Cornovaglia.

  • La diretta dell'eclissi da Mosca.

  • La diretta dell'eclissi da Berlino.

Tweet riguardo eclissi

Correlati

Potresti esserti perso