Bari 150422093257
LA NOVITÀ 27 Aprile Apr 2015 0919 27 aprile 2015

Bari, all'università app per non vedenti

L'ateno pugliese è il primo in Italia a lanciare un programma ad hoc per l'accesso al portale.

  • ...

L'Università di Bari ha lanciato una nuova app per i non vedenti.

Una nuova app per non vedenti. È stata messa a punto all'Università degli studi di Bari per offrire la possibilità a chi ha questo deficit di accedere al portale da qualunque dispositivo mobile e in pochissimi passi. Il progetto Strillone è stato avviato dall'ateneo pugliese, primo in Italia, con il supporto della rete regionale della onlus Isf, Informatici senza frontiere e Leo club 108.
APP FONDAMENTALE. «Il progetto, che consentirà a tutti i non vedenti di accedere al portale dell'Università attraverso la Rete nasce dalla collaborazione virtuosa tra studenti e professori impegnati per rendere possibile questa infrastruttura necessaria e che, ci auguriamo, serva da modello in molti altri campi, dalle università alle testate giornalistiche e a tutto quanto richieda lettura, attraverso una tecnologia meno costosa del metodo braille», ha detto il rettore, Antonio Uricchio. L'accesso, guidato da una sintesi vocale, è semplificato e basato sulla ripartizione in 4 aree dello spazio funzionale dello schermo touchscreen. L'app sta per arrivare anche sul web gratuitamente.

Correlati

Potresti esserti perso