Visori 150525144947
L'INDISCREZIONE 25 Maggio Mag 2015 1448 25 maggio 2015

Gli Oculus Rift si aprono al porno

Nei termini di servizio dei visori per la realtà aumentata non c'è alcuna restrizione.

  • ...

Sui visori Oculus Rift potrebbe arrivare anche il porno.

I visori per la realtà aumentata si sono aperti al porno. Lo ha lasciato trapelare Palmer Luckey, uno degli inventori di Oculus Rift, il dispositivo per la realtà virtuale comprato da Facebook. «Oculus Rift è una piattaforma aperta. Noi non controlliamo i software che possono girarci. E questa è una gran cosa», hanno spiegato i vertici della compagnia.
TERMINI DI UTILIZZO. Al momento non c'è traccia di divieto a contenuti porno dei termini di servizio degli Oculus e delle sue app. Al contrario, la sua proprietaria Facebook li ha fissati per il social. Forse si potrebbe scoprire di più in tal senso alla Conferenza degli sviluppatori della piattaforma in programma il prossimo 11 giugno a San Francisco. Una data in cui potrebbe essere svelato il prezzo del visore e la disponibilità per il grande pubblico, che secondo le indiscrezioni dovrebbe essere fissata nei primi mesi del 2016.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso