Uber 150526145708
IL CASO 26 Maggio Mag 2015 1456 26 maggio 2015

Città del Messico insorge contro Uber

Circa 1.500 taxi in rivolta hanno paralizzato le vie del centro della capitale.

  • ...

Anche a Citta del Messico si è scatenata la protesta contro Uber.

Ancora guai per Uber. I tassisti di Città del Messico sono scesi in piazza per denunciare la concorrenza sleale non solo di servizi come Uber e Cabify, ma anche dei taxi pirata, che funzionano come quelli regolari ma non pagano le tasse. Circa 1.500 auto bianche si sono concentrate nel Zocalo, la piazza che segna l'epicentro della capitale messicana che supera i venti milioni di abitanti.
REAZIONE DI UBER. Come reazione alla protesta, Uber ha lanciato servizi a prezzo scontato, con una strategia di comunicazione sui social network che sembra aver funzionato: l'hashtag #Ubersequeda (Uber rimane) è diventato trending topic su Twitter e la maggior parte dei messaggi pubblicati appoggiano l'azienda.

Correlati

Potresti esserti perso