Alzheimer 150604120157
LA SCOPERTA 4 Giugno Giu 2015 1201 04 giugno 2015

L'Alzheimer è legato al gruppo sanguigno

Ricercatori italiani e britannici hanno svelato che il rischio di ammalarsi dipende anche dal sangue.

  • ...

Secondo un nuovo studio l'Alzheimer dipende anche dal gruppo sanguigno.

Per la prima volta è stata scoperta l'esistenza di un legame tra gruppo sanguigno e rischio di ammalarsi di Alzheimer. Uno studio
condotto su volontari sani dai ricercatori dell'Irccs ospedale San Camillo di Venezia e del dipartimento di Neuroscienze dell'università di Sheffield (Gran Bretagna) ha infatti evidenziato come il gruppo sanguigno possa influire sullo sviluppo del sistema nervoso centrale e sul rischio di declino cognitivo.
LA NUOVA RICERCA. La ricerca, pubblicata sulla rivista Brain Research Bulletin, ha evidenziato che le persone con gruppo sanguigno O hanno più sostanza grigia di chi appartiene al gruppo A, B o AB. Considerando che la naturale riduzione della sostanza grigia cerebrale tende ad intensificarsi con l'invecchiamento, è facile intuire, hanno sottolineato gli autori, come «questo svantaggio biologico possa rendere più esposti al declino cognitivo».

Correlati

Potresti esserti perso