Ricerca 150601164254
LA RICERCA 15 Giugno Giu 2015 1526 15 giugno 2015

Il trapianto di orologio biologico è realtà

Per la prima volta le proteine che controllano i ritmi fisiologici sono state trasferite.

  • ...

Il primo trapianto di orologio biologico è stato compiuto all'università di Harvard.

Il primo trapianto di orologio biologico è diventato realtà. Per la prima volta le proteine che controllano i ritmi fisiologici, come quello di sonno, veglia o fame, sono state prelevate da una microscopica alga azzurra e trasferite in un organismo semplice, il batterio dell'E.coli, privo di orologio biologico.
NIENTE JET LAG. Descritto sulla rivista Science Advance, lo studio è frutto del lavoro dei ricercatori guidati da Pamela Silver, dell'università di Harvard. I ricercatori hanno prima rimosso il circuito di proteine deputato a regolare le oscillazioni circadiane dalle alghe azzurre, e poi hanno trapiantato il circuito nel batterio dell'E.coli. Una volta dentro il batterio modificato, il circuito è stato collegato a proteine fluorescenti che si illuminavano ogni volta che le oscillazioni circadiane si attivavano, facendo brillare il batterio in modo ritmico, confermando così il successo del trapianto. L'obiettivo futuro dello studio è di arrivare a ottenere una pillola capace di regolare i ritmi biologi, e correggerli quando è necessario, a partire dal jet lag.

Correlati

Potresti esserti perso