Coralli 150901100414
IL PROGETTO 1 Settembre Set 2015 1003 01 settembre 2015

Hawaii, Google mappa i coralli

L'obiettivo è monitorare lo stato di salute, a rischio per via delle acque dell'oceano sempre più calde.

  • ...

Alle Hawaii Google mappa i coralli.

Una mappa fotografica a 360 gradi della barriera corallina hawaiana con tanto di riconoscimento facciale per monitorarne lo stato di salute, a rischio per via delle acque dell'oceano sempre più calde. È il progetto avviato alle Hawaii dai ricercatori del Noaa con la collaborazione, fra gli altri, anche di XL Catlin Seaview Survey e di Google che per il servizio di mappe panoramiche Street View si sono già tuffati nella Grande barriera corallina australiana e nelle Galapagos.
BARRIERA A RISCHIO. Il team ha in programma di mappare circa 40 siti corallini di 8 delle isole maggiori dell'arcipelago hawaiano. Il progetto - oltre ad avvalersi delle foto panoramiche - applica ai coralli una tecnologia di riconoscimento simile a quella usata da Facebook. Le immagini scattate sono caricate su Google Street View, con la possibilità di ammirare dal computer il delicato ecosistema marino.

Correlati

Potresti esserti perso