Tecnologia 150903124504
TECNOLOGIA 3 Settembre Set 2015 1031 03 settembre 2015

Ifa 2015, le novità alla fiera di Berlino sulla tecnologia

Schermi 4K. Display Oled. Oggetti connessi. Smartwatch che sposano il design. Il 4 settembre si apre l'Ifa, kermesse tedesca. Assaggio di nuove tendenze.

  • ...

Da anni l’inizio di settembre è una momento chiave per capire il volto dell’innovazione tecnologica dei mesi seguenti.
La ragione non è solo negli annunci di nuovi prodotti e nelle conferenze stampa di tutti i big del settore dopo la pausa estiva, ma anche e soprattutto perché va in scena l’Ifa (Internationale Funkausstellung Berlin), la più importante fiera europea dedicata alla tecnologia e all’elettronica che da più di 90 anni mostra e anticipa le nuove tendenze.
DAL 4 AL 9 SETTEMBRE. L’edizione di quest’anno va in scena dal 4 al 9 settembre, ma alcune novità sono arrivate ancora prima dell’apertura della fiera.
Ecco quelle che sono pronte a caratterizzare il 2016.

1. Samsung-Apple: Galaxy s6 Edge+ ad agosto, iPhone 6s il 9 settembre

Galaxy S6 Edge (a sinistra) e il S6 Edge Plus. ©GettyImages

Come avviene da sempre, prima dell’inizio della fiera si succedono indiscrezioni su cosa sveleranno i big del settore.
Quest’anno però molte aziende hanno deciso di giocare d’anticipo e mostrare le novità in eventi separati.
SAMSUNG GIOCA D'ANTICIPO. Lo ha fatto per esempio Samsung che ha già svelato i suoi nuovi telefoni top di gamma, i Galaxy s6 Edge+ e i Note 5, a metà agosto.
L'EVENTO APPLE A FINE FIERA. E poi c’è Apple che da sempre diserta le fiere e preferisce correre da sola e ha pensato di infliggere l’ennesimo colpo di grazia alla concorrenza: organizzare il suo evento di lancio mondiale per presentare l’iPhone 6s proprio il 9 settembre, il giorno di chiusura della fiera tedesca.

2. Microsoft Windows riparte da 10: i modelli si equipaggiano

Il nuovo Satellite Radius 12, il pc convertibile di Toshiba.

Microsoft ha da poco rilasciato la versione numero 10 del suo storico sistema operativo Windows e i produttori si sono subito rimboccati le maniche per lanciare sul mercato diversi modelli equipaggiati con il 10.
IN ATTESA DEI NUOVI LUMIA. Così l’Ifa, in attesa dell’arrivo anche dei nuovi smartphone Lumia prodotti dalla casa di Redmond, sarà invasa da una pioggia di computer, portatili, tablet e ibridi pronti a dimostrare le potenzialità tecniche grazie al nuovo sistema Microsoft.
IL CONVERTIBILE DI TOSHIBA. Solo per citare un esempio Toshiba ha lanciato un dispositivo capace di trasformarsi da notebook a tablet e di adattare in automatico i contenuti e le app alle diverse modalità desktop e mobile.

3. Orologi intelligenti: iWatch, Gear S2, Moto 360 e Huawei

La nuova collezione di smartwatch Moto 360 di Motorola.

Ormai i dispositivi indossabili, soprattutto gli smartwatch, stanno lentamente iniziando a prendere piede come il nuovo gadget tech. Per questo di modelli sul mercato nell’ultimo anno ne sono usciti moltissimi.
LE VENDITE RECORD DELL'IWATCH. Anche Cupertino è arrivato sul mercato con l’Apple Watch con cui negli ultimi mesi anche ha dichiarato di aver registrato vendite addirittura migliori di quelle registrate dall’iPhone e dell’iPad al loro debutto sul mercato.I rivali però, sono sempre dietro l’angolo.
A partire da Google che a sorpresa ha annunciato prima dell’Ifa che i suoi smartwatch con sistema operativo Android Wear (una versione del sistema operativo di Google pensata per i dispositivi indossabili) sono compatibili con iPhone.
NUOVO GEAR S2 CON QUADRANTE TONDO. Sempre a Berlino anche per Samsung il prodotto più atteso sarà il suo nuovo smartwatch, il Gear S2.
Diverso dai precedenti orologi intelligenti, che usavano proprio il sistema operativo Android Wear, questo nuovo dispositivo ha un software sviluppato in casa e di cui si parla già da un po’: Tizen OS.
Del nuovo smartphone di Samsung non si conoscono ancora i dettagli tecnici, ma il design dovrebbe essere molto vicino a quello di un orologio classico: quadrante rotondo e una ghiera digitale per navigare tra i menu.
IL DESIGN 'CLASSICO' DI MOTOROLA. Anche Motorola torna a prendere spunto dal tradizionale mondo dell'orologeria per ridisegnare la nuova collezione dei suoi Moto 360 presentando tre modelli appositamente pensati per un pubblico maschile, femminile e di amanti dello sport, mentre Huawei ha già presentato in anteprima il suo Huawei Watch e annunciato una campagna di lancio realizzata addirittura dal celebre fotografo Mario Testino.

4. Schermi curvi e display Oled: il passo superiore al full Hd

I display 4K esposti all'Ifa. © GettyImages

La televisione del futuro è già stata annunciata da un po’ di tempo, ma le potenzialità sono ancora infinite.
Non solo smart in tutte le salse: all’Ifa continua l’invasione degli schermi oversize e soprattutto di display dalla risoluzione sorprendente.
Non è un caso che il discorso di apertura della conferenza stampa di Lg da parte del Ceo Sang-Beom Han fosse incentrato su «come i display cambieranno le nostre vite».
SCHERMI CURVI E MOLTO OLED. Televisori sempre più avanzati, schermi curvi e display Oled: all’appello non manca nessun produttore, o quasi. Ma la vera star di questa edizione è il display 4k, che permette una risoluzione senza precedenti.
Uno standard nato per le tivù (il passo superiore al full Hd), ma che ora si prepara a vivere il suo maggior successo sui telefoni di ultima generazione.
SUPER DISPLAY DELL'XPERIA Z5. Il motivo? La possibilità di produrre con lo smartphone contenuti ad altissima risoluzione e senza grossi investimenti.
Seguendo questa tendenza Sony ci ha già pensato e proprio all’Ifa ha lanciato l’Xperia Z5 Premium, il primo smartphone con display 4K che arriva sul mercato.

5. IoT: il futuro dalle Rete passa anche dalle case connesse

Le nuove tivù con schermi 4K di Lg.

Ormai se ne parla da tanto e l’idea della connettività diffusa portata dall’Internet of things (IoT) non spaventa più quasi nessuno.
Semmai rimangono aperti molti dubbi su come mettere in pratica la comunicazione fra oggetti negli ambiti più disparati, a partire proprio da quello domestico.
SISTEMI OPERATIVI AD HOC. Ora però, a partire dai giorni dell’Ifa e fino a dopo la fiera, molti di questi dubbi verranno sciolti grazie alle prove sul campo dell’ultima versione di Windows 10 esplicitamente dedicata all’IoT, alla presentazione della piattaforma Google Brillo e al lancio di iOS 9 con il supporto alla piattaforma per la domotica Apple HomeKit.
Intanto, per dare un assaggio delle infinite possibilità della Rete anche ai non “convinti”, i padiglioni della la fiera di Berlino saranno inondati da oggetti, elettrodomestici di qualsiasi tipo e applicazioni capaci di collegarsi in Rete in modo intelligente.
NILOX E LA SICUREZZA DA INDOSSARE. In questa dimensione un ruolo chiave lo svolgono i dispositivi indossabili, canale di comunicazione privilegiato fra il mondo degli oggetti e gli utenti.
Solo per fare un esempio all’Ifa è arrivata anche l’italiana Nilox, la marca di tecnologia per lo sport del gruppo Esprinet, che ha portato nuove soluzioni come “bodyguard”, il primo device di sicurezza indossabile al mondo.

Correlati

Potresti esserti perso