Scimpanzé Rituale Religioso 160304133714
ANIMALI 4 Marzo Mar 2016 1330 04 marzo 2016

Gli scimpanzé potrebbero avere la loro religione

Scagliano pietre contro un albero. O le impilano dentro al tronco. I ricercatori: «Forse è un rituale».

  • ...

Nella foresta della Guinea c'è un albero che sul suo tronco porta i segni di strani graffi. Nel suo interno vuoto, una serie di pietre sono impilate una sopra l'altra, quasi a formare un tumulo rudimentale. Quello praticato dagli scimpanzé del luogo assomiglia tanto a un rituale religioso.
RIPRESI IN UN VIDEO. A scoprirlo è stata Laura Kehoe, ricercatrice della Humboldt University di Berlino. Dopo aver visto i segni sull'albero ha piazzato una telecamera nascosta, e ha ripreso gli scimpanzé mentre scagliavano grosse pietre contro il tronco.
Un gesto che, per l'impegno con cui viene eseguito, non sembra essere un gioco dettato dalla noia. Una delle possibili spiegazioni è che le scimmie usino questo sistema per comunicare tra loro a distanza, utilizzando il rumore che le rocce fanno quando colpiscono il tronco. Ma perché, allora, riporre silenziosamente le pietre, una sopra l'altra, all'interno del tronco?

Il rituale delle scimmie della Guinea.


«Potrebbe essere la prima volta che scopriamo un gruppo di scimpanzé nell'atto di creare una sorta di santuario legato a un albero sacro», ha spiegato Laura Kehoe.
Una tesi azzardata? Nemmeno troppo. E non solo perché gli scimpanzé hanno un patrimonio genetico identico a quello dell'uomo per il 98%, sono animali intelligenti capaci di comunicare tra loro e di creare utensili elementari.
IN TANZANIA BABBUINI MEDITANO. Dimostrazioni simili si hanno anche in altri gruppi di scimmie. Nella foresta del Gombe, in Tanzania, alcuni babbuini sono stati osservati mentre, in gruppo, stavano seduti in pace a osservare tutti insieme lo scorrere dell'acqua del torrente. Un comportamento che secondo alcuni studiosi sarebbe da ricondurre a una sorta di meditazione.
Nello stesso parco, l'esperta di primati britannica Jane Goodall, ha osservato uno scimpanzé avvicinarsi a una cascata: «Man mano che il rumore si faceva più forte, il suo passo si affrettava e i peli sul suo corpo si rizzavano. Una volta arrivato al torrente, vicino alla cascata, si alzava sulle zampe posteriori e iniziava a dondolare da un piede all'altro, pestandoli nell'acqua bassa, raccogliendo massi e lanciandoli. A volte si aggrappava alle liane che pendevano dagli alberi e dondolava tra gli spruzzi d'acqua. Questa danza poteva durare 10 o 15 minuti».
GLI SCIMPANZÉ SI FERMANO AD AMMIRARE IL FUOCO. E se la maggior parte degli animali fuggono davanti al fuoco, gli scimpanzé spesso si fermano ad ammirarlo. Osservazioni che hanno spinto Goodall a chiedersi se non sia possibile che questi comportamenti siano dettati da meraviglia e soggezione. E se dovessero essere capaci di provare questo genere di sentimenti e comunicarli tra di loro, perché escludere che possano sviluppare una sorta di religione?
Non può passare inosservata nemmeno la consapevolezza della morte che hanno gli elefanti, osservati diverse volte in atteggiamenti del tutto simili ai funerali umani. L'etologista Cynthia Moss ha osservato un branco seppellire con delle frasche e vegliare fino all'alba sul corpo di una elefantessa uccisa dai bracconieri.
Isomma, gli animali sarebbero molto meno distanti da noi di quanto siamo portati a pensare.

Correlati

Potresti esserti perso