Apple 160321192139
HI-TECH 21 Marzo Mar 2016 1812 21 marzo 2016

Apple, le novità del 21 marzo per iPhone, iPad e iOS

Dal nuovo smartphone SE 'mini' all'iPad Pro da 9,7 pollici. Cupertino mostra le carte e annuncia un taglio di prezzi per il Melafonino e per Apple Watch. E la Borsa reagisce negativa.

  • ...

È l'iPhone SE (special edition) il protagonista dell'evento Apple dedicato alle novità primaverili di lunedì 21 marzo. Atteso dal 2014, dovrebbe avere un display Retina con una diagonale tra i 4,7 e i 5,5 pollici. Spazio inoltre alla terza generazione dell'iPad Air e alla nuova versione del sistema operativo.
Manca invece all'appello l’iPhone 7, il cui debutto è previsto per settembre
MELAFONINO PICCOLO MA POTENTE. Il nuovo iPhone mini di Cupertino avrà un prezzo di partenza di 399 dollari (il più basso mai proposto per un Melafonino) per il modello da 16 giga. Le consegne cominceranno il prossimo 31 marzo. Gli ordini prenderanno il via il 24 marzo.
Il telefono dovrebbe avere una cpu A9, supporto Apple Pay per i pagamenti elettronici, la tecnologia Nfc (Near Field Communication) e il sistema di riconoscimento di impronte digitali Touch ID. La fotocamera sarà quella da 12 megapixel dell’iPhone 6. La memoria dovrebbe essere da 16 a 64 giga. Potrebbero non essere presenti le Live Photos, ovvero quelle che si animano per alcuni secondi, e il 3D touch, la tecnologia che permette di attivare diversi comandi a seconda della pressione esercitata. I colori del telefono saranno oro, argento, grigio e oro rosa (quest'ultimo pensato per il mercato asiatico).
NUOVO IPAD DA 9,7 POLLICI. Apple ha presentato anche un nuovo iPad Pro da 9,7 pollici, definito dal responsabile del marketing di Apple, Phil Schiller, «l'ultimo sostituto del personal computer». Il prezzo parte da 599 dollari per la versione da 32 giga e sarà disponibile da giovedì 31 marzo. Gli ordini saranno raccolti a partire dal 24 marzo. Come l'iPad pro è dotato di quattro altoparlanti surround disposti ai quattro angoli. Presente la porta Smart Connector che consente di collegare tastiere e altri tipi di accessori, nonché il supporto dell'Apple Pencil. Dovrebbe disporre un processore A9X. Anche in questo caso la fotocamera dovrebbe essere da 12 megapixel. Disponibile il sistema Apple Pay e Bluetooth 4.2.
IOS, ARRIVA LA VERSIONE 9.3. Il sistema operativo iOS arriva alla versione 9.3 e dovrebbe offrire la modalità night shift in grado gestire automaticamente l’illuminazione e garantire il miglior comfort visivo. Dovrebbe essere presente anche l’opzione multiutente per registrare più account sullo stesso dispositivo mobile.
APPLE WATCH, CALA IL PREZZO. Annunciato il calo di prezzi di Apple watch Sport, ridotto di 50 dollari a 299 dollari.
CAREKIT, IL SOFTWARE PER LA SALUTE. Cupertino ha presentato anche CareKit, un software progettato per aiutare gli sviluppatori a creare strumenti per dare agli utenti la possibilità di gestire le proprie condizioni di salute. Le app per iPhone che usano CareKit permettono ai clienti di monitorare sintomi e trattamenti, aiutando così le persone a comprendere meglio il loro stato di salute. Grazie alla possibilità di condividere le informazioni con dottori, infermieri e famigliari, le app CareKit aiutano gli utenti ad assumere un ruolo più attivo nella gestione della propria salute.
COOK: RESPONSABILI PER LA PRIVACY. All'inizio dell'evento, l'amministratore delegato Tim Cook è intervenuto sul caso che vede Cupertino contro l'Fbi per lo sblocco dell'iPhone del killer di San Bernardino: «Riteniamo di avere la responsabilità di proteggere i vostri dati e la vostra privacy e non ci tireremo indietro». Cook ha anche ringraziato per il sostegno ricevuto nel braccio di ferro con le autorità Usa.
LA BORSA REAGISCE MALE. Durante la presentazione il titolo Apple gira in negativo in seguito all'annunciato taglio prezzi per l'iPhone SE e Apple Watch. Una riduzione che sembra preoccupare gli investitori, che temono sia più veloce del calo dei costi di produzione

Correlati

Potresti esserti perso