Batterio Escherichia Coli 160527131148
MEDICINA 27 Maggio Mag 2016 1221 27 maggio 2016

Usa, super batterio resistente a tutti gli antibiotici

Un ceppo di escherichia coli di provenienza ignota ha colpito una donna in Pennsylvania. Gli agenti patogeni sono sempre più forti.

  • ...

Il batterio Escherichia Coli.

Preoccupazione e ansia negli Stati Uniti, dove una persona è stata colpita da un batterio rivelatosi resistente a qualsiasi tipo di antibiotico.
A lanciare l'allarme è stato il Dipartimento della Difesa, che ha rintracciato la specie di escherichia coli nelle urine di una donna della Pennsylvania.
Gli esperti del dipartimento della Difesa hanno stabilito che si tratta di un ceppo resistente all'antibiotico colistina, l'ultima possibilità a cui si ricorre per curare queste tipologie di «batteri resistenti» o «da incubo», come li hanno ribattezzati gli studiosi, perché sono capaci di uccidere fino al 50% dei pazienti colpiti.
ANTIBIOTICI A RISCHIO. La scoperta, hanno scritto gli autori, «preannuncia la comparsa di un batterio davvero resistente ai farmaci». Il timore è che si possa prefigurare «la fine» di questa tipologia di medicinali che hanno salvato molte vite.
INDAGINI SULL'ORIGINE. Il rapporto non rende nota la condizione della donna portatrice del batterio, ma spiega che esperti dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc) stanno indagando sulle modalità in cui la paziente avrebbe contratto il micro-organismo. Tra le possibilità anche quella di una ospedalizzazione. Le autorità sanitarie della Pennsylvania stanno contattando familiari e conoscenti per accertare che l'infezione non si sia diffusa. A novembre, la preoccupazione degli scienziati mondiali era scattata quando ricercatori cinesi e inglesi avevano trovato batteri del ceppo resistente a colistin in maiali e in alcune persone in Cina. Il ceppo letale di escherichia coli - hanno i media Usa - è stato successivamente individuato in altre zone dell'Europa.

Correlati

Potresti esserti perso