Antartide 1
27 Marzo Mar 2017 1211 27 marzo 2017

I ghiacci dell'Antartide visti in 3D dal satellite

Presentati i dati della missione europea CryoSat, che dal 2010 misura dallo spazio le altimetrie del continente per analizzarne lo scioglimento.

  • ...

I ghiacci dell'Antartide si svelano in 3D grazie alle immagini raccolte dallo spazio dal satellite europeo CryoSat. La mappa tridimensionale è stata prodotta grazie ai 250 milioni di dati raccolti dal satellite dell'Agenzia Spaziale Europea tra il 2010 e il 2016 ed è stata presentata in occasione di un convegno internazionale che si è svolto a Banff, in Canada. I dati, che saranno tra poco liberamente disponibili online a tutti i ricercatori interessati ad analizzarli, mostrano in dettaglio lo spessore e i cambiamenti dei ghiacci registrati in questi ultimi sei anni (leggi il report sulla costruzione del modello).

L'EVOLUZIONE DEL CONTINENTE. Dati fondamentali per capire l'evoluzione del continente bianco che custodisce i più grandi ghiacciai al mondo il cui scioglimento avrebbe effetti sull'intero clima mondiale.

«È ormai ampiamente riconosciuto», ha detto Tommaso Parrinello, responsabile della missione CryoSat, «che la diminuzione del ghiaccio polare è una delle prime conseguenze dei cambiamenti climatici ma è importante fornire i dati, e questo si può fare con CryoSat».

PRECISIONE AL CENTIMETRO. Lanciato nel 2010, CryoSat ha a bordo un radar altimetro in grado di 'vedere' giorno e notte anche attraverso la copertura nuvolosa, fornendo misure continue su aree come l'Antartide che sono soggette a maltempo e lunghi periodi di oscurità.

Gli strumenti sono capaci di riconoscere cambiamenti anche di soli pochi centimetri e viaggiando su di un'orbita 'speciale', ad appena 200 chilometri di distanza dai poli, forniscono un'immagine quasi perfettamente completa delle regioni polari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso