Converse
20 Giugno Giu 2017 1806 20 giugno 2017

A cosa servono i due buchi a lato delle Converse?

Non sono lì per caso e hanno una funzione ben precisa. Ma la loro storia divide il web. Il motivo? Lo spieghiamo in questo video.

  • ...

Da qualche anno le Converse, le prime vere scarpe da basket, sono tornate prepotentemente di moda. Specialmente tra i giovani che ne hanno fatto uno strumento di distinzione. Ma che tu le abbia avute o meno, forse ti sei chiesto cosa ci stessero lì a fare quei due buchini che spiccano sul lato della calzatura. Ebbene, quel paio di forellini non sono lì a caso, ma per una ragione molto precisa.

Anzi, due ragioni. Come hanno notato molti appassionati di Converse, se durante il giorno cammini molto, i piedi si surriscaldano e iniziano a sudare. Ecco, quei buchini servono proprio a far ventilare il piede e a evitare che sudi e che diventi super puzzolente. Alcuni, però, non sono d’accordo. Per diverse persone la funzione di aerazione si può apprezzare solo quando non si indossano i calzini. Cosa che capita abbastanza di rado a quasi tutti gli utilizzatori di queste scarpe.

IL VIDEO RISOLUTORE. A cercare di fermare questa diatriba, sempre se così si possa chiamare, ci ha pensato un video pubblicato in rete. Secondo il filmato i due buchini sarebbero posizionati lì per permettere un’allacciatura delle scarpe diversa dal solito fornendo anche un mini tutorial. Se volete vedere il video, lo trovate qui.

SCARPE LUSSUOSE. A proposito di scarpe, sapevate che un paio di Adidas, per la precisione le Sambe del Liverpool rosso brillante, sono state messe in vendita su eBay a 3.000 sterline. Il motivo? Pare che il numero 8.5 (taglia inglese) sia l’unico esemplare sulla faccia della terra. Sono il prototipo e, sulla linguetta, hanno scritto «Not for resale». Ah! E considerate che vengono vendute senza scatola originale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati