I Phone X
12 Settembre Set 2017 1616 12 settembre 2017

Apple iPhone 8, la presentazione in diretta

Tre nuovi modelli per festeggiare il decennale del melafonino. Occhi puntati su iPhone X: niente tasto Home, ricarica senza fili e riconoscimento facciale. Arriva a novembre e parte da 999 dollari.

  • ...

Dopo mesi di speculazioni, Apple ha svelato agli occhi del mondo i suoi nuovi iPhone, insieme agli aggiornamenti per Apple Watch ed Apple TV (leggi le cose da sapere). Gli analisti già intravedono una spinta ai ricavi dell'azienda di Cupertino, che potrebbero toccare la cifra record di 261 miliardi di dollari nel 2018, mentre il valore delle azioni potrebbe fare di Apple la prima società al mondo con una capitalizzazione da mille miliardi di dollari. In autunno, però, arrivano anche i nuovi modelli della concorrenza.

  • iPhone X: sparisce il tasto Home e debutta il riconoscimento facciale
    I riflettori erano tutti puntati su iPhone X ("dieci", per festeggiare i 10 anni dal lancio del primo iPhone), nuovo modello top di gamma che cambia il design della Mela. Eliminato il tasto Home per fare spazio a uno schermo più grande, da bordo a bordo. Introdotto un sistema di ricarica senza fili e via libera anche al riconoscimento facciale per sbloccare il dispositivo. Con iPhone X arrivano anche la realtà aumentata e le Animoji, faccine personalizzate basate sul volto dell'utente.
  • iPhone 8 e 8 Plus: video in 4k e realtà aumentata
    iPhone 8 e 8 Plus, versioni aggiornate degli attuali iPhone 7 e 7 Plus, consentono la ricarica wireless e le loro fotocamere doppie sono tarate per la realtà aumentata. In vendita a partire dal 22 settembre.
  • Tutti i prezzi: 699, 799 e 999 dollari
    I nuovi iPhone 8 e 8 Plus costeranno rispettivamente 699 e 799 dollari, mentre l’iPhone X sarà il melafonino più caro di sempre: il prezzo parte da 999 dollari e lo smartphone sarà acquistabile a partire dal 3 novembre. Il prezzo in Italia dovrebbe attestarsi intorno ai 1.200 euro.

Liveblogging

20.55 - IL RIASSUNTO DI TIM COOK. Tim Cook è tornato sul palco a prendersi gli applausi dello Steve Jobs Theater. E a riassumere le caratteristiche dei nuovi prodotti: Apple Watch con connessione cellulare e Lte, Apple Tv 4K, iPhone 8 (evoluzione dei modelli attuali) e iPhone X. La frase finale: «Credo che Steve sarebbe fiero di cosa è Apple oggi».

20.45 - SUPERFICIE DI RICARICA AIR POWER. Arriva anche un accessorio, una superficie di ricarica chiamata AirPower. Si può usare per ricaricare in modalità senza filo iPhone 8, iPhone X, Airpods e Apple Watch Serie 3.

20.35 - ANIMOJI, LE FACCINE REPLICANO IL VISO DELL'UTENTE. iPhone X avrà le Animoji, faccine personalizzate che replicano il viso dell'utente e possono essere inserite nei messaggi.

20.29 - DEBUTTA IL RICONOSCIMENTO FACCIALE. Per sbloccare il telefono dal Touch ID si passa al Face ID. Confermata quindi la tecnologia di riconoscimento facciale integrata in iPhone X, che usa reti neurali per garantire l'accuratezza del riconoscimento del volto e l'impossibilità della contraffazione, utilizzando anche il machine learning. Il processore che se ne occupa è l'A11 Bionic Neural Engine, con algoritmi specifici.

20.20 - IPHONE X: NIENTE TASTO HOME. Tim Cook torna sul palco: «One more thing». È l'annuncio dell'iPhone X, presentato da Phil Schiller e pronunciato «iPhone Ten». Come previsto non c'è più il tasto Home. Per passare alla schermata iniziale basterà scorrere il dito dal basso verso l'alto. Le altre caratteristiche: Super Retina Display, 458 Ppi, tecnologia Oled, Hdr, True Tone.

20.13 - VIDEO IN 4 K E REALTÀ AUMENTATA. iPhone 8 e 8 Plus consentono di girare video a 4K/60 frame al secondo e a 1080p/240 fps. Nuovi algoritmi consentono di sfruttare la doppia camera dell'iPhone 8 Plus per postprodurre immagini e alterare la luce e la messa a fuoco. Le fotocamere possono eseguire motion tracking e sono calibrate per la realtà aumentata. I due iPhone 8 supportano la ricarica senza fili, con uno standard già presente in molti accessori già sul mercato. C'è anche la ricarica veloce.

19.56 - È IL MOMENTO DEI NUOVI IPHONE 8 E 8 PLUS. Sul palco è salito Phil Schiller. È il momento dei nuovi iPhone 8 (699 dollari) e 8 Plus (799 dollari), disponibili dal 22 settembre. Entrambi sono sigillati per essere resistenti all'acqua e alla polvere. Sono fatti di vetro, sia sul lato anteriore che su quello posteriore, con una struttura interna di acciaio e rame. Il vetro ha sette strati ed è «il più resistente mai usato in uno smartphone». Nei nuoi iPhone 8 e 8 Plus c'è un nuovo chip: A11 Bionic con sei core, due ad alta performance e quattro ad alta efficienza. Novità anche per le fotocamere: nuovi sensori da 12 megapixel e stabilizzazione ottica per entrambi i modelli. Sul Plus, le due fotocamere posteriori sono entrambe da 12 megapixel.

19.45 - APPLE TV: NETFLIX IN 4K HDR. Si passa ora all'Apple TV 4K, il nome della nuova versione. Sul palco Eddie Cue illustra le novità tecniche. Sul nuovo dispositivo, anche Netflix sarà in 4K HDR. Si punta anche sui videogame. I rappresentanti di Thatgamecompany sono saliti sul palco per presentare un nuovo videogioco sviluppato propri per Apple Tv: "Sky".

19.19 - ECCO IL NUOVO APPLE WATCH. Tim Cook ha ripreso la parola per presentare il nuovo Apple Watch, affidata a Jeff Williams, Coo di Apple. Particolare attenzione all'attività cardiaca, con grafici che illustrano il monitoraggio del cuore sia durante l'attività fisica, sia durante il riposo. Il nuovo Watch Series 3 avrà la connessione cellulare e sarà quindi indipendente da iPhone. Lo schermo funzionerà anche come antenna per la connessione LTE e UMTS. Inoltre, il nuovo Watch consentirà l'accesso a Apple Music e alla sua libreria di 40 milioni di canzoni in streaming. Arriverà nei negozi il 22 settembre e contestualmente calerà il prezzo del Series 2.

19.18 - IL RITORNO DEL CUBO DI VETRO. Per la prima volta sul palco è salita anche Angela Arhendts, capo del retail. Il primo focus è sul rinnovamento degli Apple Store, con le iniziative "Today". «Nei prossimi store ritornerà il cubo di vetro», ha annunciato.

19.00 - TIM COOK SUL PALCO. Il Ceo di Apple, Tim Cook, è salito sul palco: «Lo spirito di Steve farà sempre parte del Dna di Apple», ha detto dopo aver mostrato un video del fondatore dell'azienda. Poi ha raccontato le caratteristiche dell'Apple Park: «Ci trasferiremo lì nel corso del 2017. Il primo passo è stata l'apertura dello Steve Jobs Theatre. Progettato in continuità con la natura, aperto e trasparente, porta all'esterno l'energia elettrica ed è alimentato al 100% da fonti rinnovabili».

L'INTERNO DELLO STEVE JOBS THEATRE. Il pubblico prende posto allo Steve Jobs Theatre.

LA CODA DEL PUBBLICO PER ENTRARE. Il pubblico in coda all'ingresso dello Steve Jobs Theatre.

IMPIEGATI APPLE IN ATTESA. Allo Steve Jobs Theatre è tutto pronto per l'evento, i dipendenti Apple sono schierati in attesa del pubblico.

IL TWEET DI TIM COOK. «È un grande giorno per Apple», ha scritto su Twitter il Ceo Tim Cook.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso