Nobel Fisica
3 Ottobre Ott 2017 1157 03 ottobre 2017

Il Nobel per la Fisica agli scopritori delle onde gravitazionali

Premiati i ricercatori Rainer Weiss, Kip Thorne e Barry Barish. Sono state menzionate le collaborazioni internazionali Ligo e Virgo.

  • ...

Il Nobel per la Fisica 2017 è stato assegnato ai teorici Rainer Weiss, Kip Thorne e Barry Barish per la scoperta delle onde gravitazionali (leggi le cose da sapere sul fenomeno). Sono state menzionate le collaborazioni internazionali Ligo e Virgo. Un grandissimo applauso e un brindisi hanno accolto la notizia nella sede dell'Istituto nazionale di fisica nucleare a Roma: «Questa volta è stata premiata la globalità della scienza», ha detto il direttore dell'Osservatorio Gravitazionale Europeo (Ego), Federico Ferrini, dedicando il brindisi al papà dell'antenna Virgo, Adalberto Giazotto.

Una metà del premio va a Rainer Weiss, mentre l'altra metà è stata assegnata congiuntamente a Barry C. Barish e Kip S. Thorne «per il contributo decisivo al rivelatore Ligo e all'osservazione delle onde gravitazionali». Per tutti e tre i premiati la Fondazione Nobel ha indicato come affiliazione le collaborazioni Ligo-Virgo.

CHI SONO I VINCITORI. Weiss (85 anni), è nato nel 1932 a Berlino. Ha preso il dottorato nel 1962 negli Stati Uniti, nel Massachusetts Institute of Technology (Mit), dove ha continuato a insegnare. Barish (81 anni) è nato nel 1936 negli Stati Uniti, a Omaha. Dopo il dottorato nell'Università della California a Berkeley, ha insegnato nel California Institute of Technology (Caltech). Thorne (77 anni) è nato negli Stati Uniti, a Logan. Ha studiato nell'università di Princeton e ha avuto la cattedra di fisica teorica nel California Institute of Technology (Caltech). È diventato celebre per il grande pubblico dopo la sua consulenza scientifica per il film Interstellar.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso