Second Screen3
19 Ottobre Ott 2017 1200 19 ottobre 2017

La TV è "mobile"

Presentata ad Amsterdam la nuova tivùon! app. Più funzionalità e grafica rinnovata. E dal 2018 l'integrazione tra televisori Samsung e dispostitivi mobile iOS e Android.

  • ...

La televisione sta cambiando, anzi è già cambiata. Soprattutto dal punto di vista tecnologico, in continua evoluzione: tv satellitare, digitale terreste, on demand, smart tv. Queste sono solo alcune delle possibilità a disposizione per poter fruire dei propri programmi preferiti, come dimostrato anche durante l’ultima International Broadcasting Convention (IBC) di Amsterdam.

Tra le molte novità dell’evento si è distinta tivùon app, la prima applicazione al mondo in HbbTV 2.0.1., presentata da Tivù, società che gestisce tivùsat, Samsung e Yotta Media Labs.

ESPERIENZA DI QUALITÀ E NUOVE FUNZIONALITÀ. Con quest'ultima versione dell’applicazione l'utente potrà avere un'esperienza estremamente intuitiva di tutti i contenuti televisivi, oltre ad una qualità di visualizzazione di alto livello, con una valorizzazione massima su schermi HD, Ultra HD e 4K. Nel nostro Paese tivùon app sarà disponibile dalla fine del 2017 su tutte le tv Samsung con certificazione tivùon e HbbTv. La personalizzazione dei contenuti e della loro fruizione si arricchisce con l’EPG della settimana successiva e con la possibilità di rivedere uno o più programmi anche della settimana precedente grazie a "Ultimi 7". E poi ancora "Scelti per te" con i live, contenuti on demand e ricerca dei programmi preferiti.

NEL 2018 INTEGRAZIONE TV E SMARTPHONE. Dal primo trimestre del nuovo anno poi, tivùon! app permetterà di integrare i televisori Samsung Hbbtv 2.0.1. e i dispositivi iOS e Android, sia smartphone che tablet.

Sarà possibile quindi controllare l’applicazione device mobili e sincronizzare dati e preferiti sui due schermi, per un'interazione totale del programma lanciato dallo schermo tv al second screen e viceversa.

IL SATELLITE SENZA ABBONAMENTO. Tutti i servizi saranno gratuiti per chi possiede un televisore o decoder appartenente alla piattaforma tivùsat e per chi ha il digitale terrestre con il servizio tivùon.
Dalla sua nascita, ormai 8 anni fa, l’azienda offre l'opportunità di vedere la televisione satellitare senza spese aggiuntive e senza abbonamenti grazie all'uso di una smartcard. Ad oggi sono già più di 3 milioni quelle attivate, pari al 10% delle famiglie italiane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso