Motori 30 Giugno Giu 2014 0941 30 giugno 2014

Come funziona ENI Car Sharing Roma

Il Car Sharing è una recente novità che prevede, previa iscrizione e relativo pagamento, l’utilizzo collettivo della stessa autovettura, da parte di più guidatori, con costi di gestione di gran lunga inferiori a quelli di un’autovettura posseduta da un solo proprietario e la cui diffusone sta prendendo piede soprattutto nelle grandi città.

  • ...

Eni Car Sharing Enjoy anche a Roma Il Car Sharing è una recente novità che prevede, previa iscrizione e relativo pagamento, l’utilizzo collettivo della stessa autovettura, da parte di più guidatori, con costi di gestione di gran lunga inferiori a quelli di un’autovettura posseduta da un solo proprietario e la cui diffusone sta prendendo piede soprattutto nelle grandi città. A Roma (ma ancora prima a Milano) il nuovo servizio di Car Sharing “Enjoy”, promosso dalla collaborazione fra ENI, Trenitalia, Fiat e CartaSì, mette a disposizione dei cittadini, 300 “Fiat500”, che diventeranno 600 entro settembre, con la possibilità di circolare ovunque, comprese le zone a traffico limitato e di essere parcheggiate gratuitamente sulle strisce blu, omologate (come tutte le Fiat 500) solo per quattro persone, dotate di computer di bordo con navigatore e sensori di parcheggio. Si possono reperire, nonché riconsegnare, presso un’area estesa più di 100  chilometri quadrati e sono previsti inoltre 50 parcheggi riservati Enjoy. Per l’iscrizione, che è gratuita e non prevede l’uso del tesserino (a differenza del concorrente “Car2Go”), è necessario possedere un dispositivo elettronico (tablet, smartphone, etc), per scaricare l’applicazione Enjoy, grazie alla quale è possibile anche effettuare la ricerca dell’auto visualizzando la più vicina a noi e prenotarla con un anticipo minimo di 30 minuti. Una volta giunti a bordo, si inserisce il proprio codice PIN (assegnato dopo la conferma della prenotazione) ed è fatta. I costi sono di € 0,25 al minuto per i primi 50  chilometri, dopo i quali si aggiungono € 0,25 per ogni ulteriore chilometro percorso. Durante le soste vengono calcolati € 0,10 al minuto e la tariffa massima giornaliera, applicata fino a 24 ore consecutive di noleggio, è di € 60 (oltre all'eventuale aggiunta se si superano i 50  chilometri). Il pagamento avviene tramite carta di credito o prepagata, registrata al momento dell’iscrizione ed è comprensivo di spese di assicurazione, manutenzione, parcheggio e carburante. Alla fine dell’utilizzo, l’auto deve essere riconsegnata presso le aree preposte ed un semplice touch sul tasto “termine noleggio” del display di bordo, comunicherà alla centrale operativa, la fine del servizio. In conclusione, è doveroso ricordare che, grazie alla partnership con Trenitalia, i clienti Freccia Rossa hanno diritto ad un’ora gratuita di Car Sharing Enjoy.

Correlati

Potresti esserti perso