Motori 2 Luglio Lug 2014 1021 02 luglio 2014

Come caricare bici in auto

Soprattutto le persone sportive hanno un piccolo problema da risolvere: quello del trasporto della propria bicicletta sull’auto, quando stanno per partire per le vacanze. Esistono, in sintesi, tre tipologie di sistemi differenti per trasportare la bici in auto: sul retro-treno, nell’abitacolo e con il porta-bici da tetto.

  • ...

Trasporto di una bici su di una vettura Soprattutto le persone sportive hanno un piccolo problema da risolvere: quello del trasporto della propria bicicletta sull’auto, quando stanno per partire per le vacanze. Esistono, in sintesi, tre tipologie di sistemi differenti per trasportare la bici in auto: sul retro-treno, nell’abitacolo e con il porta-bici da tetto. Quindi, per trasportare la bici in auto, è possibile contare su diverse soluzioni fattibili; tra tutte queste la soluzione del porta-bici da tetto è indubbiamente quella più economica, ma risulta di difficile gestione soprattutto per le biciclette caratterizzate dall’avere grandi dimensioni. Il porta bici da tetto è sconsigliato sulle auto sportive, perché esso è molto difficile da montare, in questo caso l’unica soluzione fattibile è quella del gancio traino. Un’altra possibilità citata in precedenza è quella di trasportare la bicicletta sul “retro-treno” della vostra vettura. Tutto ciò equivale all’installazione di un apposito sistema di ancoraggio bicicletta, tale dispositivo deve essere fissato al portellone delle stationwagon, o altre vetture. Nei fuoristrada si fissa alla grossa ruota di scorta.

Correlati

Potresti esserti perso