Gonzalo Higuain Inseguito 140705205902
QUARTI DI FINALE 5 Luglio Lug 2014 1953 05 luglio 2014

Mondiale 2014, Argentina-Belgio 1-0

Belgio ko per 1-0: semifinale raggiunta.

  • ...

Gonzalo Higuain osserva il pallone infilarsi in rete: è il gol della vittoria argentina (Ansa).

In molti avevano già iniziato a mormorare di una difficile convivenza con Lionel Messi. Sarà per questo che Gonzalo Higuain ha deciso di rimboccarsi le maniche e dare un senso al suo Mondiale brasiliano, trascinando, di forza, l'Argentina a una semifinale attesa da 24 anni.
Finisce così, con una stupenda demi-volée del centravanti del Napoli all'8' del primo tempo, il sogno del Belgio, eliminato ai quarti di finale da una squadra, quella di Alejandro Sabella, che si è dimostrata, nel complesso, più matura e pronta ad ambire a grandi traguardi.
TRAVERSA DEL PIPITA. A decidere, come detto, è stato il Pipita, autore non soltanto della rete decisva su un errato disimpegno della retroguardia di Marc Wilmots, ma protagonista costante sul fronte offensivo albiceleste, con tanto di traversa scheggiata nella ripresa. Luci e ombre per Lionel Messi, la cui classe si è accesa a intermittenza per dispensare le, non troppe, occasioni sfornate dagli avanti argentini.
BELGIO INCONSISTENTE. Belgio intimidito e poco presente nella prima frazione di gioco, decisamente più intraprendente nella ripresa fino a sfiorare il clamororoso, quanto forse immeritato, pareggio in zona Cesarini col subentrato Lukaku. Deludente la prestazione di Eden Hazard, atteso alla sfida con la Pulga, fumosa la prova di Kevin De Bruyne, l'uomo che aveva schiantato gli Usa negli ottavi.
SABELLA IN ANSIA PER DI MARIA. Unico, grosso, neo per gli argentini in una serata da ricordare la prematura uscita di scena di Angel Di Maria al 33', causata da un infortunio che gli precluderà le porte della semifinale. Dove Messi e compagni troveranno l'Olanda, uscita vincitrice solo ai rigori contro la sempre più sorprendente Costa Rica.

  • L'esultanza della Seleccion per il raggiungimento della semifinale (Getty Images).

Tabellino

Argentina-Belgio 1-0 (primo tempo 1-0)

Marcatori. Higuain (A) all'8' p.t.
ARGENTINA (4-2-3-1). Romero; Zabaleta, Demichelis, Garay, Basanta; Biglia, Mascherano; Di Maria (dal 33' p.t. Perez), Lavezzi (dal 26' s.t. Palacio), Messi; Higuain (dal 36' s.t. Gago).
A disposizione. Andujar, Orion, Campagnaro, Rodriguez, Augusto Fernandez, Federico Fernandez, Alvarez.
Allenatore. Sabella.
BELGIO (4-3-3). Courtois; Alderweireld, Van Buyten, Kompany, Vertonghen; Witsel, De Bruyne, Fellaini; Mirallas (dal 15' s.t. Mertens), Origi 5 (dal 15' s.t. Lukaku), Hazard (dal 30' s.t. Chadli).
A disposizione. Mignolet, Bossut, Vermaelen, Defour, Lombaerts, Januzaj, Ciman.
Allenatore. Wilmots.
ARBITRO. Rizzoli (Italia).
NOTE. Spettatori: 63 mila. Ammoniti Hazard (B), Alderweireld (B) e Biglia (A). Angoli 4-3. Recupero 2'; 5'.

#ArgentinaBelgio Tweet

Correlati

Potresti esserti perso