Motori 8 Luglio Lug 2014 1838 08 luglio 2014

Fermo amministrativo competenza tribunale

L'Agenzia delle Entrate, e più esattamente Equitalia, l'azienda di servizi incaricata dal parte dello Stato italiano di esigere la riscossione delle tasse dovute ai contribuenti, può esercitare il cosiddetto "fermo amministrativo".

  • ...

tribunale fermo amministrativo L'Agenzia delle Entrate, e più esattamente Equitalia, l'azienda di servizi incaricata dal  parte dello Stato italiano di esigere la riscossione delle tasse dovute ai contribuenti, può esercitare il cosiddetto "fermo amministrativo". Il fermo amministrativo si ha quando un contribuente non paga una cartella esattoriale, e di conseguenza gli viene pignorato un oggetto che sia iscritto nei pubblici registri come ad esempio un autoveicolo, che è iscritto al PRA (Pubblico registro Automobilistico). Ci sono casi in cui esistono gli estremi per fare ricorso contro questo provvedimento, in particolar modo quando è mancata la notifica della cartella esattoriale. Ma a quale ente ci si deve rivolgere? Esistono infatti diverse casistiche di ricorso, in base alle quali si dovrà fare riferimento o al Giudice di Pace, o al Tribunale Ordinario, o al Tribunale del lavoro. Si ricorre al Tribunale Ordinario nel caso in cui si riscontrino vizi propri del fermo, ovvero difetti di forma.

Correlati

Potresti esserti perso