Motori 9 Luglio Lug 2014 1135 09 luglio 2014

Esenzione bollo auto per concessionarie

La tassa di proprietà dell’auto (bollo auto) è senza dubbio una di quelle che gli italiani considerano non tanto facile a pagarsi. Comunque bisogna evidenziare che per esempio per le concessionarie di automobili esistono delle specifiche esenzioni concernenti il pagamento del bollo auto.

  • ...

Bollo auto La tassa di proprietà dell’auto (bollo auto) è senza dubbio una di quelle che gli italiani considerano non tanto facile a pagarsi. Comunque bisogna evidenziare che per esempio per le concessionarie di automobili esistono delle specifiche esenzioni concernenti il pagamento del bollo auto. Esistono delle specifiche regole cui è soggetto l’apposito regime di interruzione del versamento del tributo. Bisogna, però, evidenziare che per poter ottenere l’interruzione dell’obbligo di pagamento, che viene riconosciuto solo ed esclusivamente alle imprese che sono autorizzate od abilitate al commercio di vetture e veicoli, si deve essere nella seguente condizione: il veicolo sottoposto a tale regime agevolato deve risultare che per esso è già stata pagata la tassa automobilistica. E tale pagamento deve essere in corso di validità. Risulta quindi evidente che non è per nulla possibile mettere in sospensione la vettura nella stessa data dell’immatricolazione. Il pagamento della prima annualità del bollo auto è comunque una cosa sempre dovuta. Le eventuali sospensioni iniziate nella stessa data di immatricolazioni, oppure avvenute in date antecedenti devono per forza di cose considerarsi nulle o inefficaci.

Correlati

Potresti esserti perso