Motori 10 Luglio Lug 2014 1106 10 luglio 2014

Dispositivi elettronici auto indispensabili

Fino a qualche decennio fa parlare di elettronica su un’auto di serie si riduceva alla iniezione o ai primi sistemi Abs. L’elettronica era già disponibile in altri campi come l’aviazione o molti settori militari, ma aveva ancora costi proibitivi. Inoltre gli apparati erano costruiti in maniera “proprietaria” e coperti da brevetti. Al giorno d’oggi è divenuta obbligatoria ed anche le auto economiche non possono farne a meno, visto che è cambiata la filosofia costruttiva.

  • ...

Schema ABS auto standard Fino a qualche decennio fa parlare di elettronica su un’auto di serie si riduceva alla iniezione o ai primi sistemi Abs. L’elettronica era già disponibile in altri campi come  l’aviazione o molti settori militari, ma aveva ancora costi proibitivi. Inoltre gli apparati erano costruiti in maniera “proprietaria” e coperti da brevetti. Al giorno d’oggi è divenuta obbligatoria, ed anche le auto economiche non possono farne a meno, visto che è cambiata la filosofia costruttiva. Basti pensare che collegando il computer alla centralina avremo una diagnosi completa riguardo le condizione di efficienza dei componenti. Dobbiamo dire che resta possibile costruire auto su funzionamenti elettro meccanico, non riserverebbe nessuna difficoltà e funzionerebbero come hanno funzionato dall’inizio della loro storia. Ma i tempi cambiano e le scoperte nascono ogni giorno, ed allora dobbiamo sfruttarne i benefici ed i vantaggi. Parliamo di alcuni tra i principali. Abbiamo citato l’ABS , che permette di bilanciare la frenata attraverso un centralina che riceve informazione dai sensori delle ruote, questo fa in modo che la frenata sia bilanciata e regolare evitando slittamenti e distacchi della ruota dall’asfalto. Altro sistema è l'ASR, che  controlla la trazione. Il sensore comunica con la centralina trasmettendo la potenza che ogni ruota sta scaricando sull'asfalto in modo da regolare conseguentemente la potenza sulle ruote motrici. Abbiamo poi  l'ESP, il controllo di sbandata e imbardata. Il sistema è in grado di controllare la trazione della vettura in caso di perdita d'aderenza laterale, regolando potenza e grip dell'auto. Inutile dire che tutti e tre sono di derivazione, prima aeronautica e poi del mondo delle corse. E sono quelli indispensabili per una guida sicura. Altri elementi importanti sono quelli di navigazione e di marcia, come i sistemi anti collisione, che ci segnalano l’auto in arrivo qualora sia sulla nostra traiettoria. Fotocellule abbondano e ci segnalano o guidano il parcheggio, i sistemi di condizionamento e via dicendo. Molti altri apparati riguardano il motore e sono diventati parte integrante dello stesso. Potremmo continuare a lungo, la cosa importante è imparare ad usare e capire queste nuove tecnologie in modo da trarne tutti i benefici possibili che sono sicuramente molti.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso