Motori 13 Luglio Lug 2014 1115 13 luglio 2014

Grado termico candela di accensione auto

Il grado termico è un parametro molto importante considerato che la candela deve raggiungere una determinata temperatura minima d'esercizio per evitare incrostazioni e mancate accensioni, dall'altro non deve, superare una temperatura massima fissata per evitare accensioni spontanee. Quindi la scelta del giusto grado termico permette alla candela di lavorare correttamente entro un giusto intervallo di temperature.

  • ...

Ad ogni motore la sua Il grado termico è un parametro molto importante considerato che la candela deve raggiungere una determinata temperatura minima d'esercizio per evitare incrostazioni e mancate accensioni, dall'altro non deve superare una temperatura massima fissata per evitare accensioni spontanee. Quindi la scelta del giusto grado termico permette alla candela di lavorare correttamente entro un giusto intervallo di temperature.  Entrare nello specifico sarebbe estremamente complicato e dovremmo parlare di temperature di combustione, accensione, miscela ed altri parametri caratteristici di un motore. Per  ora ci basti sapere che la scelta di una candela è una cosa seria. Diamo solo alcune indicazioni a riguardo: Indici numerici bassi da 2 a 4 identificano candele "fredde": queste trasmettono al proprio esterno grandi quantità di calore e sono adatte all'impiego in motori particolarmente "caldi" (es. auto molto sportive). Indici numerici elevati da 7 a 10 identificano candele "calde", quindi che trasmettono più lentamente il calore dalla camera di combustione all'esterno,adatte a motori con bassa potenza specifica che, di calore, ne generano meno. Come si può ben capire ogni motore ha la sua candela, e non può usarne altro tipo senza rischiare danni gravi.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso