Motori 15 Luglio Lug 2014 1542 15 luglio 2014

Modulo esenzione bollo auto regione Puglia

La Regione Puglia in collaborazione con ACI ha attivato per i clienti residenti nella stessa regione un servizio di assistenza diretta per ogni esigenza relativa alle tasse automobilistiche, comprese le informazioni su rimborsi ed esenzioni.

  • ...

Il pagamento della tassa automobilistica prevede alcuni casi in cui è possibile essere esenti dal pagamento. In Puglia ne godono disabili, veicoli elettrici, Onlus, ecoincentivi. La Regione Puglia in collaborazione con ACI ha attivato per i clienti residenti nella stessa regione un servizio di assistenza diretta per ogni esigenza relativa alle tasse automobilistiche, comprese le informazioni su rimborsi ed esenzioni. Per la Regione Puglia i benefici fiscali in materia di bollo riguardano, sia le riduzioni della tassa, sia la completa esenzione dal pagamento del bollo auto, per le seguenti tipologie di veicoli: ecoincentivi 2007 e 2008, veicoli storici, veicoli adibiti per i disabili, esenzioni ONLUS, veicoli elettrici, veicoli alimentati soltanto a GPL o Metano, veicoli con doppia alimentazione GPL/ metano e benzina/ gasolio, veicoli consegnati ai concessionari per la rivendita, veicoli interessati da furto o demolizione, veicoli per esportazione temporanea extra- comunitaria. Per ciascuna di queste categorie vi sono delle agevolazioni, come nel caso degli ecoincentivi 2007 e 2008, poiché oltre all'esenzione dal pagamento del bollo, c'è un contributo statale pari a 80 euro per l'acquisto del nuovo mezzo, che rientri nella categoria. Per i veicoli storici che abbiano più di 30 anni è prevista l'esenzione del bollo, stesso discorso per veicoli destinati a disabili, che saranno esentati previa richiesta presso Regione Puglia- Settore Finanza, applicabile ad un solo veicolo nel nucleo famigliare. Per i veicoli con motore elettrico l'esenzione è prevista per 5 anni, a partire dalla data di immatricolazione.

Correlati

Potresti esserti perso