Motori 15 Luglio Lug 2014 1046 15 luglio 2014

Motore auto doppia accensione caratteristiche

La prima casa automobilistica che abbia messo a punto il motore a doppia accensione, il cosiddetto Twin Spark, è stata la Alfa Romeo.

  • ...

Motore auto doppia accensione La prima casa automobilistica che abbia messo a punto il motore a doppia accensione, il cosiddetto Twin Spark, è stata la Alfa Romeo. Il motore twin spark veniva però già impiegato in campo aeronautico, poichè offriva maggiore potenza e stabilità al volo. In seguito si sperimentò anche su motociclette e veicoli a quattro ruote. Il motore a doppia accensione basa il suo funzionamento sull'uso di due candele per cilindro, anziché una sola.  In questo modo si riesce ad ottimizzare la combustione della miscela, e questo consente rendimenti più elevati, a parità di carburante utilizzato. La struttura originale di un motore a doppia accensione utilizzava due candele di diametro uguale. Al giorno d'oggi invece più di frequente vengono impiegate una candela centrale più grande e una più piccola, d'ausilio. Questo è dovuto al fatto che i motori odierni sono per la maggior parte plurivalvole, quindi non ci sarebbe lo spazio fisico per montarne due uguali.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso