Motori 16 Luglio Lug 2014 1104 16 luglio 2014

Fermo amministrativo su auto aziendale cosa fare

Il fermo amministrativo consiste in una misura che può essere presa da parte dell'Agenzia delle entrate nel momento in cui un contribuente risulti moroso e non paghi le sue cartelle esattoriali.

  • ...

auto aziendale in fermo amministrativo Il fermo amministrativo consiste in una misura che può essere presa da parte dell'Agenzia delle Entrate nel momento in cui un contribuente risulti moroso e non paghi le sue cartelle esattoriali. Non importa che il mancato pagamento sia relativo ad un'imposta sui veicoli, come il bollo auto, o altro: Equitalia, l'ente che si occupa della riscossione delle tasse, può imporre il fermo amministrativo su una vettura, bloccandola. Questo può accadere ad esempio a carico di un'automobile aziendale, arrecando notevole danno a chi la usa per lavoro. Infatti le tempistiche per ripristinare il debito, e annullare la cancellazione al PRA (Pubblico registro Automobilistico) del bene fermato, possono essere anche piuttosto lunghe. In base alle nuove norme introdotte nel 2013 dal decreto del fare, però, da oggi c'è un modo per poter comunque usare il proprio mezzo aziendale, salvo poi sanare il debito. Entro 30 giorni dalla comunicazione preventiva del fermo amministrativo infatti si deve dimostrare all'Agenzia delle Entrate che il bene è strumentale all'attività lavorativa.

Correlati

Potresti esserti perso