Massimiliano Allegri 140716111631
PANCHINE 16 Luglio Lug 2014 1029 16 luglio 2014

Juventus, Allegri è il nuovo allenatore

L'ex rossonero prende il posto di Conte.

  • ...

Massimiliano Allegri.

A nulla sono servite le rumorose proteste dei tifosi bianconeri sul web. È Massimiliano Allegri il successore di Antonio Conte sulla panchina della Juventus. L'ufficialità è arrivata nella tarda mattinata del 16 luglio, dopo che l'ex tecnico rossonero aveva raggiunto Torino per siglare un'intesa di massima con la dirigenza del club campione d'Italia.
LA FIRMA SU UN BIENNALE. L'allenatore livornese ha posto la sua firma su un biennale da due milioni di euro a stagione.
Allegri porta con sé tutto il suo staff. Tra i primi nodi da sciogliere, la difficile convivenza con Andrea Pirlo, allontanato proprio dal neotecnico bianconero ai tempi della sua esperienza milanista.
TRE ANNI E MEZZO AL MILAN. Allegri, un passato da giocatore tra Livorno, Pisa, Pescara, Cagliari e Napoli, ha esordito da allenatore nel 2003-2004 sulla panchina dell'Aglianese, in prima categoria. Quindi Spal, Grosseto, Lecco e Sassuolo. Nel 2008, l'arrivo in serie A con il Cagliari (fino al 2010) e, dal 2010 al 2014. il Milan. Con i rossoneri ha vinto lo scudetto al suo primo anno. Nel 2011, il riconoscimento dell'Associazione italiana calciatori come miglior allenatore della stagione.

#NoAllegri Tweet

Articoli Correlati

Potresti esserti perso