Motori 17 Luglio Lug 2014 1644 17 luglio 2014

Cavalli Dodge Challenger SRT Hellcat

Una culturista in campo, come altro definire un’auto che dispone di 707 Cavalli ? si avete capito bene 707. Si tratta della Dodge Challenger SRT Hellcat, una muscle car da record. Il marchio di Fiat Chrysler Automobiles ha ha “presentato” tutto il suo potenziale montato su un modello di categoria tutto Americano.

  • ...

707 cavalli scatenati Una culturista in campo, come altro definire un’auto che dispone di 707 Cavalli ? si avete capito bene 707. Si tratta della Dodge Challenger SRT Hellcat, una muscle car da record. Il marchio di Fiat Chrysler Automobiles ha “presentato” tutto il suo potenziale montato su un modello di categoria tutto Americano. D’altra parte se porta il nome del’F6F della Grumman, caccia avversario per antonomasia dello Zero nipponico, ci sarà una ragione. Monta un V8 “Hemi”, visto che  la testa dei cilindri è di forma emisferica, da 6.2 litri con corsa ridotta rispetto al 6.4 da 492 cv. Raggiunge i 707 cavalli grazie a un compressore volumetrico, che permette una coppia di 881 Nm. Comunque per “prudenza”, la potenza massima si può avere solo azionando  una seconda chiave d’accensione rigorosamente rossa, non poteva essere diversamente. Altrimenti con quella nera dovrete “accontentarvi” di 500 i cavalli , si fa per dire. La Dodge Challenger SRT Hellcat arriverà solo dopo l’estate, dotata di un cambio automatico Torque Flite a otto marce (ZF) oltre al manuale a 6 marce. Il telaio è stato adattato e modificato per l’overcharge di cavalli, anche se le prestazioni ufficiali non sono state annunciate. A corredo ci sono cerchi da 20” Slingshot o Hyper Black e pneumatici da 275/40 sulla Hellcat e da 245/45 sulla SRT “normale”. Non mancano le appendici aerodinamiche, la griglia frontale, lo spoiler anteriore, e dischi freno da 390 mm, mentre  il differenziale è a slittamento limitato. Il modulo Driver Modes gestisce erogazione, sterzo, controllo trazione, sospensioni  e velocità del cambio. Il tutto sarà programmabile tramite pulsante o schermo touch screen con quattro modalità, Default, Sport e Tracke Custom. Sicuramente la vedremo come “attrice protagonista” su qualche film a stelle e strisce. [gn_jcarousel source="cat=%blog%" ]

Articoli Correlati

Potresti esserti perso