Michael Rogers 140722175214
CICLISMO 22 Luglio Lug 2014 1752 22 luglio 2014

Tour de France, 16esima tappa a Rogers: Nibali controlla

L'australiano primo in solitaria sui Pirenei.

  • ...

Michael Rogers.

L'australiano della Tinkoff Michael Rogers si è aggiudicato per distacco la 16esima tappa del Tour de France, la prima pirenaica, da Carcassonne a Bagnères de Luchon, di 237,5 chilometri. Su quello che è uno dei traguardi classici della Grande boucle, Rogers, uno degli attaccanti di giornata, è andato in fuga sull’ultima salita con Serpa e Voeckler.
FINALE STREPITOSO. I tre sono stati raggiunti in discesa da Gautier e Kiriyenka, poi l'australiano ha allungato nel finale con Gautier e, a 4,3 chilometri dall’arrivo, se n'è andato da solo, inventandosi un finale da straordinario cronoman, qual è stato sino a qualche anno fa (iridato dal 2003 al 2005). Già vincitore al Giro d’Italia di due tappe, la Collecchio-Savona e quella prestigiosissima sullo Zoncolan, il 34enne della Tinkoff-Saxo ha tagliato il traguardo con l’inchino e firmato la 22esima vittoria in carriera, la prima al Tour.
NIBALI RESTA IN GIALLO. Vincenzo Nibali ha conservato la maglia gialla arrivando al traguardo, assieme al drappello degli uomini di classifica, a oltre otto minuti dal vincitore di tappa.
Ora il siciliano ha un vantaggio di 4'37'' sul secondo, lo spagnolo Valverde, 5'06'' sul francese Pinot e 6' 08''sull'altro transalpino Peraud. Ha lasciato invece 1’50” Romain Bardet, maglia bianca, costretto a cedere il terzo posto al connazionale.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso