Vincenzo Nibali 140724173656
CORSA 24 Luglio Lug 2014 1725 24 luglio 2014

Tour de France, Nibali vince la 18esima tappa

Il corridore siciliano ipoteca la Grande Boucle.

  • ...

Vincenzo Nibali esulta sul traguardo di Hautacam dopo aver vinto la 18esima tappa del 101esimo Tour de France.

A nove chilometri e mezzo dall'arrivo ha aumentato la frequenza della pedalata e si è lasciato tutti dietro. Imprendibile. Semplicemente il più forte. Vincenzo Nibali ha vinto per distacco la 18esima tappa del 101esimo Tour de France, da Pau a Hautacam, lunga 145,5 chilometri.
POKER AL TOUR. Con il suo quarto successo in questa Grande Boucle, il corridore dell'Astana ha ipotecato la vittoria nella corsa a tappe francese, 16 anni dopo Marco Pantani. Non ci sono più salite, infatti, e la crono non può far paura con un vantaggio così ampio sulla seconda piazza. Pinot è lontano 7'10'.
La sua lunga ascesa solitaria fino a Hautacam è l'ennesima dimostrazione di forza. Nessuno lo può tenere.
MAIJKA CEDE A PINOT. Ci ha provato il polacco Majika, che ha dovuto cedere allo Squalo anche la maglia a pois di miglior scalatore della corsa e si è fatto battere anche da Thibaut Pinot, secondo sulla linea del traguardo a 1'15' da Nibali.
Ernesto Valverde è arrivato a 1'58' e ha perso il podio, superato da Pinot e Peraud. Ma ormai si corre solo per la seconda piazza: la maglia gialla è già imbarcata su un aereo per la Sicilia.
NIBALI: «VOLEVO VINCERE PER LA SQUADRA». «Oggi non volevo vincere per la classifica, ma per la squadra, che ha lavorato tantissimo, alla grande, e per me stesso. Volevamo questa vittoria nell'ultima tappa sui Pirenei e l'abbiamo ottenuta», ha commentato Nibali. «È chiaro che adesso ho un vantaggio molto buono: posso stare un po' più tranquillo. Sarà comunque difficile, domani mi riposerò e poi penso a far bene anche nella crono».
E da Twitter sono arrivati anche i complimenti del premier Matteo Renzi.

Correlati

Potresti esserti perso