Motori 28 Luglio Lug 2014 0945 28 luglio 2014

Maggiordomo auto Jaguar-Land Rover

Da diversi anni il Gruppo Jaguar Land Rover sta testando nuove tecnologie in grado di assicurare un’esperienza di guida oltre che piacevole, soprattutto sicura

  • ...

Interni della Land Rover con sistema "smart assistant" Da diversi anni il Gruppo Jaguar Land Rover sta testando nuove tecnologie in grado di assicurare un’esperienza di guida oltre che piacevole, soprattutto sicura con l’idea di produrre e mettere in commercio un’auto intelligente. Il futuro non è così lontano dal momento che lo “smart assistant” esiste e riassume in sé le qualità di un maggiordomo e quelle di una segretaria al fine di “sollevare” l’autista da alcune manovre di routine che potrebbero distogliere l’attenzione. Il software ideato dai ricercatori inglesi si avvale della tecnologia “Self Learning Car, un sistema di apprendimento automatico applicato alle vetture. L’algoritmo impostato è in grado di riconoscere le abitudini dell’autista e di apprenderne la routine, oltreché che calcolare una serie di variabili dall’agenda di lavoro, all’orario, alle condizioni del traffico e quelle atmosferiche.I dati raccolti dal computer di bordo permetteranno alla vettura di prevedere alcuni comportamenti del guidatore e farsi carico di alcuni compiti di guida quali regolare la temperatura, gli specchietti, sintonizzare la radio, programmare il navigatore. Wolfgang Epple, direttore R&S di Jaguar Land Rover, ha dichiarato: «L'obiettivo di questa tecnologia che apprende da sola le abitudini dell'automobilista è minimizzare le distrazioni da parte del guidatore, e ridurre così il rischio d'incidenti. Non vogliamo che chi siede al volante debba distogliere lo sguardo dalla strada per scorrere l'elenco dei numeri di telefono o per regolare gli specchietti o la temperatura nell'abitacolo». E così se durante il tragitto si preferisce una determinata temperatura, il Self Learning Car - maggiordomo smart – regolerà la temperatura secondo le abitudini del’autista, se tra i passeggeri abituali ci sono dei bambini, il sistema sceglierà le migliori opzioni di intrattenimento per loro; o ancora, se si ha l’abitudine di telefonare sempre a un determinato destinatario, il sistema proporrà di effettuare la chiamata o di avvertire che c’è un’e-mail in arrivo o una chiamata in attesa. Imparare le abitudini di guida, significa anche adattarsi alle diverse condizioni di traffico o strada, semplicemente inserendo l’AACC, l’Auto Adaptive Cruise Control, la vettura controllerà in automatico la velocità o manterrà le distanze di sicurezza attivando il sistema frenante automatico. L’automobile intelligente del futuro non è, poi, così lontana.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso