Gigi Riva Cagliari 130409125204
CALCIO NEL CAOS 30 Luglio Lug 2014 1225 30 luglio 2014

Figc, Riva: «Sono pronto a fare il commissario»

Petrucci: «Se necessario quel ruolo spetterebbe a Malagò».

  • ...

Gigi Riva, leggenda del Cagliari.

Non solo Demetrio Albertini. Se Carlo Tavecchio non dovesse riuscire a vincere le elezioni per la presidenza della Federcalcio, l'ipotesi più probabile sarebbe il commissariamento.
Un incarico per cui è già arrivato un segnale di disponibilità eccellente: «Se me lo chiedessero lo rifarei», ha detto Gigi Riva, ex attaccante del Cagliari e della Nazionale, in un'intervista al quotidiano genovese Il Secolo XIX.
VICECOMMISSARIO CON PANCALLI. «Il commissario, anzi il vicecommissario, l'ho già fatto accanto a Luca Pancalli, all'epoca di Calciopoli» ha ricordato Riva, che è stato anche dirigente accompagnatore e team manager della Nazionale dal 1990 al 2013 con nove commissari tecnici diversi: Vicini, Sacchi, Maldini, Zoff, Trapattoni, Lippi, Donadoni e Prandelli.
Ma la scelta potrebbe invece cadere sul presidente del Coni: «Se la Federcalcio non dovesse riuscire a eleggere un suo presidente, credo che in caso di commissariamento, dato che è la federazione più importante, l'incarico potrebbe andare solo al presidente del Coni, Giovanni Malagò», ha detto a Sky Sport Gianni Petrucci, ex n.1 del Comitato Olimpico e attuale presidente della Federbasket.
UN'ALTRA GAFFE SESSISTA. Intanto è emerso un nuovo particolare su Tavecchio che rischia di mettere ancora di più in imbarazzo il candidato alla presidenza della Federcalcio. A rivelarlo è stato «Il linguaggio di Tavecchio rispecchia il suo modo di essere così come certe frasi. Basti pensare al titolo di un progetto sul calcio femminile che ci aveva presentato tempo fa: 'Spogliati e gioca...'».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso