Motori 31 Luglio Lug 2014 1012 31 luglio 2014

Sospensioni auto, quando cambiarle

Il buon funzionamento delle sospensioni è molto importante per la sicurezza sulla strada in quanto determina l’aderenza e la tenuta della strada in caso di curva. Esse sono considerati uno dei tre componenti essenziali del cosiddetto "Triangolo della sicurezza", insieme alle gomme e ai freni.

  • ...

Sospensioni auto Il buon funzionamento delle sospensioni è molto importante per la sicurezza sulla strada in quanto determina l’aderenza e la tenuta della strada in caso di curva. Esse sono considerati uno dei tre componenti essenziali del cosiddetto "Triangolo della sicurezza", insieme alle gomme e ai freni. Un malfunzionamento delle sospensioni non deve, tuttavia, essere sottovalutato dal proprietario dell’autoveicolo, infatti è opportuno rivolgersi ad un meccanico, il quale provvederà a controllare non solo le sospensioni ma anche l’intero impianto di ammortizzazione attraverso uno shock tester, ossia posizionando l’auto su una piattaforma oscillante, la quale permetterà di verificare il funzionamento delle sospensioni e di calcolare i parametri di sicurezza. E’ possibile, tuttavia, accorgersi del mal funzionamento delle sospensioni nel caso in cui ad esempio accendendo il motore si avvertono dei rumori della carrozzeria, questo può verificarsi anche in fase di accelerazione dell’autoveicolo. Un altro sintomo può essere caratterizzato dall’avvertire delle vibrazioni del volante su strade sconnesse, in questo caso il veicolo sarà instabile, causando anche il deterioramento di altri elementi della sospensione come la molla, la barra antirollio e al pistone. Inoltre è possibile che si verifichi che l’auto tenda a tirare verso un lato causando, quindi una perdita di stabilità su strada, mentre si sta cercando di frenare. Allo stesso modo potrebbe verificarsi che si senta alzare da terra le ruote causando una perdita di aderenza al suolo mentre si sta attraversando una semplice curva. Infatti, le gomme si danneggiano arrivando a deteriorarsi fino a ridurre la loro vita del 20%. Nel caso si verifichi che ci siano sia pneumatici usurati con ammortizzatori in cattive condizioni la distanza di frenata potrà aumentare di molti metri. Nel caso in cui il veicolo sia dotato di sistema di frenatura ABS, la frenatura, invece, aumenterà ancora di più rispetto a quello detto precedentemente, risultando ancora più pericoloso, in quanto il pneumatico perderà il contatto con l’asfalto. I meccanici consigliano di cambiare gli ammortizzatori e i braccetti di sospensione di un'auto ogni 60.000 chilometri. In molti veicoli attuali la sostituzione di queste parti usurate può migliorare le caratteristiche di controllo e comfort.

Correlati

Potresti esserti perso