Motori 1 Agosto Ago 2014 1307 01 agosto 2014

Come diventare levabolli

Il levabolli (che nel linguaggio comune viene anche denominato tirabolli) è in pratica un artigiano, che è in grado di compiere delle riparazioni alla carrozzeria della macchina. Praticamente è in grado di levare le piccole ammaccature (che vengono dette comunemente bolli o bollature).

  • ...

Levabolli Il levabolli (che nel linguaggio comune viene anche denominato tirabolli) è in pratica un artigiano, che è in grado di compiere delle riparazioni alla carrozzeria della macchina. Praticamente è in grado di levare le piccole ammaccature (che vengono dette comunemente bolli o bollature). Tutte queste ammaccature sono in genere prodotte dalla grandine, da piccoli colpi oppure da delle violente sportellate. Tutto questo si ha quando non risulta essere stata intaccata la vernice. Vediamo, ora, in sintesi, quali sono le procedure da seguire per diventare levabolli. Innanzitutto è bene evidenziare che non esistono delle scuole, ma dei corsi di formazione professionali presso aziende del settore. È opportuno ricordare che dopo aver frequentato il corso è necessario fare un tirocinio di alcuni mesi. In genere i corsi di formazione professionali durano dai 5 ai 90 giorni. Se uno vuole imparare a fare questo mestiere si può rivolgere ad un carrozziere che organizza corsi di formazione. I corsi solitamente comprendono una parte di lezioni teoriche e in seguito della pratica. I prezzi variano dai 2.500 euro (necessari per il corso breve), fino ai 8.000 euro per quelli che prevedono più ore. Molte società prevedono anche nel costo della formazione l’acquisto dell’attrezzatura base (ma i questo caso i costi sono maggiori).

Articoli Correlati

Potresti esserti perso