Motori 3 Agosto Ago 2014 1821 03 agosto 2014

Dove fare aggiornamento carta di circolazione auto

Nel momento in cui si effettua un trasferimento di proprietà di autoveicoli, motoveicoli e rimorchi, è necessario predisporre l’aggiornamento della carta di circolazione. Avrete 60 giorni di tempo dall’atto notarile o dalla sentenza che attesta il trasferimento di proprietà del mezzo per fare la richiesta di aggiornamento.

  • ...

Carta di circolazione di un'autovettura Nel momento in cui si effettua un trasferimento di proprietà di autoveicoli, motoveicoli e rimorchi, è necessario predisporre l’aggiornamento della carta di circolazione. Avrete 60 giorni di tempo dall’atto notarile  o dalla sentenza che attesta il trasferimento di proprietà del mezzo per fare la richiesta di aggiornamento. Le pratiche inerenti la richiesta di aggiornamento della carta di circolazione per trasferimento di proprietà, vanno fatte su apposito modello (TT 2119), presso uno STA (Sportello Telematico dell’Automobilista). Il modello apposito dovrà essere compilato e sottoscritto secondo le modalità e avvertenze in esso contenute. Potrete scaricarvi online l’apposito modello, oppure reperirne una coppia presso gli uffici della Motorizzazione Civile. Se l’aggiornamento della carta di circolazione dell’autovettura per trasferimento di proprietà, volete farlo fare ad un’agenzia di pratiche automobilistiche, dovrete preventivare una spesa di qualche centinaio di euro. Indubbiamente se fate tale pratica con annessi adempimenti da soli, risparmierete un bel po’. Dovrete munirvi di santa pazienza e non avere paura di informarvi sul Web e di recarvi presso gli uffici competenti.

Correlati

Potresti esserti perso