Motori 4 Agosto Ago 2014 1821 04 agosto 2014

Multa autovelox punti neopatentati

Soprattutto i neopatentati sorpresi ad oltrepassare i limiti di velocità stabiliti dalla normativa vigente rischiano di incorrere in pesanti sanzioni oltreché a subire una notevole decurtazione di punti dalla patente di guida. I più noti apparecchi elettronici in grado di multare chi oltrepassa i limiti di velocità sono l’autovelox e il tutor. Il primo riesce ad individuare la velocità istantanea in un dato punto della strada, mentre il secondo riesce a calcolare l’esatta velocità media in autostrada (col limite a 130 km/h).

  • ...

Autovelox Soprattutto i neopatentati sorpresi ad oltrepassare i limiti di velocità stabiliti dalla normativa vigente rischiano di incorrere in pesanti sanzioni oltreché a subire una notevole decurtazione di punti dalla patente di guida. I più noti apparecchi elettronici in grado di multare chi oltrepassa i limiti di velocità sono l’autovelox e il tutor. Il primo riesce ad individuare la velocità istantanea in un dato punto della strada, mentre il secondo riesce a calcolare l’esatta velocità media in autostrada (col limite a 130 km/h). Esistono varie fasce per il superamento dei limiti di velocità:

  • Fascia 1, la multa è di 39 euro per il superamento dei limiti di velocità di non oltre 10 km/h;
  • Fascia 2, se uno oltrepassa di oltre 10 km/h ma fino a 40 km/h la velocità stabilita rischia una sanzione di 159 euro, più una decurtazione di ben tre punti;
  • Fascia 3, superamento di oltre 40 km/h ma non oltre i 60 km/h. In questo caso la sanzione è di 500 euro, più la decurtazione di sei punti. Oltre naturalmente alla sospensione della patente di guida da uno a tre mesi (da otto a 18 mesi nel caso di recidiva nel biennio);
  • Fascia 4, superamento dei limiti di velocità di oltre 60 km/h, sanzione di euro 779 e decurtazione di 10 punti, più la sospensione da 6 a 12 mesi (in caso di recidiva in un biennio viene disposta la revoca della patente di guida).
Se le sopra elencate infrazioni sono commesse alla guida di autotreni, autosnodati, autoarticolati, autobus di massa superiore a 8 t, autocarri di massa superiore a 3,5 t, veicoli adibiti al trasporto di merci pericolose e mezzi d’opera, sono raddoppiate. Vediamo, ora, quali sono le sanzioni per i neopatentati: chi ha conseguito la patente di guida da meno di tre anni deve rispettare limiti di velocità maggiormente restrittivi. Infatti non potrà superare i 100 km/h (invece di 130 km/h) sulle autostrade e i 90 km/h (invece di 110 km/h) sulle principali strade extraurbane. La multa è di 152 euro e sospensione della patente da due a otto mesi per chi non rispetta tali limiti previsti dalla normativa vigente, più la sanzione per eccesso di velocità. Emerge un altro dato saliente: il neopatentato che commette un’infrazione taglia-punti subirà una decurtazione di punteggio doppia.

Correlati

Potresti esserti perso