Motori 5 Agosto Ago 2014 1327 05 agosto 2014

Esenzione bollo auto invalidi Regione Veneto

Anche nella Regione Veneto sono previste delle esenzioni e delle agevolazioni per quanto concerne il pagamento del bollo auto (oppure tassa di proprietà dei veicoli). Bisogna evidenziare un fatto: l’esenzione permanente dal pagamento del bollo auto viene prevista per i veicoli destinati al trasporto di soggetti invalidi o portatori di handicap.

  • ...

Parcheggio per veicoli adibiti al trasporto dei disabili Anche nella Regione Veneto sono previste delle esenzioni e delle agevolazioni per quanto concerne il pagamento del bollo auto (oppure tassa di proprietà dei veicoli). Bisogna evidenziare un fatto: l’esenzione permanente dal pagamento del bollo auto viene prevista per i veicoli destinati al trasporto di soggetti invalidi o portatori di handicap. Tali esenzioni riguardano le autovetture, gli autoveicoli adibiti a trasporti specifici, gli autoveicoli per trasporti promiscui, i motoveicoli per trasporti specifici, le motocarrozzette. Tutto ciò avviene con una precisa limitazione di cilindrata: fino a 2000 centimetri cubici per le vetture a benzina e fino a 2800 centimetri cubici per quelle diesel. La Legge Finanziaria per l’anno 2001 ha stabilito che l’esenzione sia valida anche per i soggetti con handicap psichico o mentale di gravità da veder riconoscere il diritto all'indennità di accompagnamento. Inoltre l’esenzione spetta al familiare quando il disabile abbia un reddito entro la soglia di euro 2840,51 e che quindi sia considerato come fiscalmente a carico. Se valgono le condizioni di esonero, le persone disabili che hanno ottenuto l’esenzione negli anni precedenti, non devono presentare alcuna domanda aggiuntiva. A tutt’oggi il rilascio delle esenzioni bollo auto disabili spetta all’Agenzia delle Entrate competente per territorio.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso