Motori 6 Agosto Ago 2014 1821 06 agosto 2014

Aggiornamento carta di circolazione costi

Negli ultimi anni gli italiani comprano sempre meno auto nuove (anche se negli ultimi mesi la situazione è leggermente migliorata), e quando sono costretti a farlo sovente cercano di acquistare una vettura usata. Sul Web e dai rivenditori di autovetture, di occasioni ne esistono tantissime. Siete di fronte ad una giungla, entro la quale sapervi orientare non sarà una cosa del tutto facile.

  • ...

Carta di circolazione autovettura Negli ultimi anni gli italiani comprano sempre meno auto nuove (anche se negli ultimi mesi la situazione è leggermente migliorata), e quando sono costretti a farlo sovente cercano di acquistare una vettura usata. Sul Web e dai rivenditori di autovetture, di occasioni ne esistono tantissime. Siete di fronte ad una giungla, entro la quale sapervi orientare non sarà una cosa del tutto facile. Tutto questo non solo per la scelta della tipologia di veicolo oppure del modello, ma specialmente per gli adempimenti burocratici che dovrete adempiere. Tra questi vi è il passaggio di proprietà. Le agenzie di pratiche automobilistiche si occupano di tali adempimenti, il costo del servizio può arrivare anche ai 400 euro. Cercheremo, ora, di spiegarvi come poter fare la pratica da soli, risparmiando un bel po’. È stata introdotta una novità importante dal rinnovato Codice della strada. Attualmente per il passaggio di proprietà è prevista l’emissione di una nuova carta di circolazione. L’aggiornamento del documento resta in vigore solamente per i casi di trasferimento di residenza dell’intestatario. Oppure, in alternativa, nel caso di cambiamento della sede nel caso specifico di autovettura intestata a una società. Dovete sapere che i costi per aggiornare il certificato variano dai 37 euro ai 51,30 euro; tutto questo dipende dal fatto che si utilizzi il modulo NP3B oppure il certificato di proprietà.

Correlati

Potresti esserti perso