Motori 7 Agosto Ago 2014 1341 07 agosto 2014

Come richiedere duplicato carta di circolazione

Il duplicato della Carta di Circolazione (per i veicoli con massa complessiva a pieno carico pari a o inferiore a 3500 Kg) può essere richiesto dal proprietario solamente in due casi

  • ...
Il duplicato della carta di circolazione si richiede alla motorizzazione, all'UCO o presso le agenzie di pratiche auto Il duplicato della Carta di Circolazione (per i veicoli con massa complessiva a pieno carico pari a o inferiore a 3500 Kg) può essere richiesto dal proprietario solamente in due casi:
  • Deterioramento;
  • Smarrimento, distruzione o perdita per furto.
Per le due eventualità, la procedura differisce. In caso di deterioramento, il duplicato si richiede all’Ufficio della Motorizzazione Civile presentando la seguente documentazione:
  • Modello TT2119 compilato con i dati del proprietario (si ritira gratuitamente presso qualsiasi sportello informazioni;
  • Carta di circolazione deteriorata;
  • Attestazione dei seguenti versamenti:

euro

conto corrente n.

note

9,00

9001

tariffa motorizzazione

32,00

4028

imposta di bollo

In caso di smarrimento, distruzione o furto occorre presentare denuncia presso la Polizia Giudiziaria la quale verifica se la carta di circolazione può essere duplicabile dall’UCO (Ufficio Centrale Operativo) del Dipartimento dei Trasporti Terrestri. Nel caso sia duplicabile, sarà l’Autorità giudiziaria a provvedere all’invio della documentazione necessaria e all’emissione del permesso provvisorio di circolazione valido fino alla ricezione (per posta la domicilio del titolare) del duplicato, solitamente entro 60 giorni. È possibile seguire lo stato della pratica contattando l’UCO al numero verde 800 23 23 23 tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 14.00 e dalle 14.30 alle 17.30. Se la carta di circolazione non può essere duplicata dall’UCO, il duplicato si richiede direttamente all’ufficio della motorizzazione civile presentando la seguente documentazione:
  • Modello TT2119 debitamente compilato;
  • Denuncia in originale e in copia;
  • Attestazione di versamento di 9 € (ccn. 9001) per la tariffa motorizzazione.
In attesa del nuovo documento, viene rilasciato un permesso di circolazione provvisorio. Dal 29 settembre 2011, i duplicati delle carte di circolazione possono essere rilasciati anche dalle agenzie di pratiche auto (Decreto dirigenziale 5 agosto 2011 del Ministero, attuativo dell’art. 95, comma 1 bis del Codice della strada come modificato da Legge 29 luglio 2010 nr 120).

Articoli Correlati

Potresti esserti perso