Motori 11 Agosto Ago 2014 1441 11 agosto 2014

Come trasformare un'auto in autocarro

Possono essere molte le ragioni per cui si debba trasformare la propria auto in “autocarro”. Molte volte l’uso che ne facciamo e già “commerciale”, ma dobbiamo sapere che non è ammesso dal codice stradale. La necessità di trasformare l’automobile in autocarro può essere dettata da ragioni di lavoro o per motivi fiscali, oppure per risparmiare sull’assicurazione del veicolo.

  • ...

La metamorfosi Possono essere molte le ragioni per cui si debba trasformare la propria auto in “autocarro”. Molte volte l’uso che ne facciamo e già “commerciale”, ma dobbiamo sapere che non è ammesso dal codice stradale. La necessità di trasformare l’automobile in autocarro può essere dettata da ragioni di lavoro o per motivi fiscali, oppure per risparmiare sull’assicurazione del veicolo. La trasformazione del proprio veicolo da automobile ad autocarro è un processo che riguarda non solo la carrozzeria e la denominazione. La normativa italiana, è molto chiara a riguardo, “si possono definire come autocarri solamente i mezzi dedicati al trasporto di materiali o oggetti, oppure le persone addette al carico e scarico” il tutto nei limiti indicati sul libretto di circolazione, sul quale deve essere chiaramente indicato il veicolo come un autocarro. Per convertire l’autovettura è necessario l’intervento di una officina specializzata che penserà, di norma, anche alla omologazione. Se così non fosse bisognerà consegnare l’attestato che dichiari le modifiche apportate e che garantisca che siano state autorizzate dalla casa costruttrice del mezzo in questione. Quest’ultima dovrà rilasciare un certificato in cui attesta l’omologazione nazionale di riferimento per quel particolare veicolo. Questi documenti e la carta di circolazione, insieme ai versamenti previsti , devono essere spediti in allegato alla richiesta di aggiornamento presso la Motorizzazione Civile.Una volta ottenuti tutti i certificati e riconosciuta la vettura come autocarro, potrà circolare liberamente.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso