Conte 140814204140
SVOLTA 14 Agosto Ago 2014 2028 14 agosto 2014

Italia, Conte nuovo ct della Nazionale

Dalla Figc 1,6 milioni. Più 2 dalla Puma e premi a obiettivo.

  • ...

Antonio Conte.

Alla fine la sua disoccupazione è durata lo spazio di un mese. Antonio Conte ha firmato come nuovo allenatore della Nazionale di calcio italiana.
L'annuncio è stato dato dal neo eletto presidente della Figc Carlo Tavecchio, che da subito aveva puntato su di lui, chiamandolo al telefono la mattina del suo primo giorno di lavoro alla guida del calcio italiano.
«SONO CONTENTISSIMO». Il tecnico, in barca con degli amici in Croazia, si è detto «contentissimo» per la nuova avventura che lo attende.
Il suo rientro in Italia è previsto per il week-end.
STIPENDIO DA 3,6 MILIONI NETTI. Conte, primo commissario tecnico del Sud, si era dimesso dalla Juventus il 15 luglio. In Azzurro è pronto a guadagnare 3,6 milioni netti fino al 2016: la Federazione gli verserà più o meno la stessa cifra del predecessore Cesare Prandelli (anzi, 100 mila euro meno: 1,6 milioni). Mentre tocca allo sponsor tedesco Puma colmare la differenza con altri 2 milioni.
BONUS PER 5 BALZI NEL RANKING. «L'impegno economico della Federcalcio per il contratto è in linea con quello per il precedente ct. L'ingaggio di Conte, reso possibile anche dall'intervento di un pool di sponsor, prevede premi a obiettivo: un bonus legato alla qualificazione a Euro 2016, un bonus ulteriore per il miglioramento del ranking Fifa di almeno cinque posizioni (se l'Italia entra tra le prime nove nazionali) e un altro in caso di partecipazione alla finale Euro 2016», ha chiarito Tavecchio.
PRESENTAZIONE A ROMA IL 19 AGOSTO. La presentazione ufficiale è stata fissata per martedì 19 agosto, a Roma.
«Il presidente della Figc Carlo Tavecchio e Antonio Conte si sono sentiti telefonicamente definendo direttamente gli ultimi aspetti della collaborazione che legherà alla Figc Conte fino al 31 luglio 2016», ha spiegato la Federcalcio.
SARÀ COORDINATORE DELLE GIOVANILI. «Il nuovo ct ha condiviso con il presidente Tavecchio il progetto di rilancio della Nazionale, quello di formazione dei nuovi calciatori azzurri attraverso i centri di formazione federale, con un forte impegno del ct nell'ambito del settore tecnico anche come coordinatore delle squadre giovanili posizione già ricoperta da Arrigo Sacchi».
Contestualmente la Figc ha «definito un rapporto di partnership commerciale con alcuni dei nuovi sponsor con termini assai innovativi per la internazionalizzazione del marchio Figc e la valorizzazione della Nazionale e che prevedono anche l'utilizzo dell'immagine del nuovo ct come testimonial».
LO STAFF SARÀ QUELLO DELLA JUVENTUS. Lo staff sarà quello che aveva alla Juve: Alessio, Carrera e Bertelli dovrebbero seguire Conte in questa nuova avventura.
Lunedì 18 agosto il primo consiglio federale dell'era Tavecchio deve ratificare la decisione.
Il tecnico ha intenzione di mettersi subito al lavoro per un'Italia vincente già il 4 settembre nell'amichevole con l'Olanda in programma a Bari, dove alla guida della squadra locale Conte nel 2009 vinse il campionato di Serie B, suo primo successo da tecnico.
Poi una promozione in A con il Siena, qualche ombra nel calcioscommesse (ha scontato una squalifica di 4 mesi) e i trionfi in bianconero, conditi da un pizzico di antipatia con cui si è inimicato mezza Italia. Ora, in Azzurro, deve riconquistarla.

Correlati

Potresti esserti perso