Motori 15 Agosto Ago 2014 1810 15 agosto 2014

Esenzione bollo auto invalidi regione Liguria

La normativa italiana prevede che la riscossione del pagamento del bollo auto sia a carico delle amministrazioni regionali, così come la verifica delle condizioni di esenzione.

  • ...

Esenzione bollo auto invalidi La normativa italiana prevede che la riscossione del pagamento del bollo auto sia a carico delle amministrazioni regionali, così come la verifica delle condizioni di esenzione. Per quel che concerne la regione Liguria, l'esenzione dal pagamento del bollo auto è riservata a chi possiede veicoli a doppia alimentazione (benzina/gpl o benzina/metano) ed ai portatori di handicap. I disabili che sono inclusi nel provvedimento sono quelli che siano afflitti da una grave disabilità motoria, e dall'incapacità di deambulare in maniera autonoma; ai ciechi e ai sordomuti, e ai disabili mentali. L'esenzione passa al tutore del disabile, nel momento in cui questi non sia autosufficiente. Il  veicolo che può usufruire dell'esenzione è solo uno, e a patto che non superi i 2000 cc di cilindrata se alimentato a benzina, e i 2800 cc di cilindrata se alimentato a gasolio. Il veicolo non deve essere cointestato. L'esenzione è valida a vita, senza necessità che se ne faccia una nuova richiesta perchè il rinnovo annuo è automatico.

Correlati

Potresti esserti perso