Radamel Falcao Azione 140819001238
TRATTATIVE 19 Agosto Ago 2014 0013 19 agosto 2014

Calciomercato novità: Cerci-Atletico Madrid, è giallo

L'ala granata: «Non l'ho pubblicato io».

  • ...

Radamel Falcao in azione contro l'Arsenal

È giallo in casa Torino per un tweet attribuito ad Alessio Cerci, nel quale si annunciava che il giocatore avrebbe lasciato i granata per l'Atletico Madrid. Lo stesso Cerci ha smentito la paternità del messaggio e ha minacciato querele per chiunque voglia prendere sul serio quel 'cinguettio'. Nel messaggio, rimosso dal profilo del giocatore, si annunciava il presunto trasferimento con queste parole: «Accordo raggiunto con l'Atletico: ringrazio Torino e i suoi tifosi per tutto». Erano le 20:30 circa. Meno di cinque minuti dopo, però, il tweet è stato cancellato e Cerci ha smentito di averlo mai pubblicato. «Sono in ritiro con i miei compagni», ha affermato ai microfoni di Sky Sport 24, «qualcuno è entrato nel mio profilo. È assolutamente una cosa falsa, che non esiste. Sono caduto dalle nuvole. Quello che succederà sul mercato non lo so, ma io sono un giocatore del Toro».
FALCAO, LA JUVE SOGNA LO SCONTO. La Juventus, intanto, sogna Radamel Falcao e la Roma spera di poter trattenere Mehdi Benatia. Il calciomercato così va avanti a singhiozzo tra trattative, abboccamenti e sussurri sotto l'ombrellone, con giallorossi e bianconeri a tenere banco in vista del via del campionato. Così i campioni d'Italia provano ad assestare il colpo dell'estate con il bomber colombiano del Monaco muovendosi sotto traccia alla ricerca del prestito e soprattutto dello sconto per un giocatore che guadagna 12 milioni netti all'anno grazie anche al favorevole regime fiscale nel Principato.
Per il club di Pallotta, che il 19 agosto si presenta all'Olimpico, continua il tormentone per il forte difensore centrale marocchino che preferirebbe giocare in Bundesliga con il Bayern Monaco piuttosto che finire oltre Manica. Nella trattativa Juve-Falcao ruota tutto intorno all'ingaggio dell'attaccante. Il colombiano preferisce la A alla Premier ed è disposto a un taglio sullo stipendio per approdare in bianconero: Marotta punta a un prestito che comporti un investimento stagionale di circa 20 milioni di euro per il club torinese.
BENATIA VUOLE SOLO GUARDIOLA. Prosegue intanto la corte delle big europee a Benatia: stando a quanto ha riportato il Sun, Chelsea e Manchester United hanno ricevuto un secco no da parte del difensore giallorosso che in testa avrebbe soltanto il Bayern Monaco di Pep Guardiola. Il portale Infofichajes ha parlato di un'offerta di 30 milioni di euro del Bayern per Benatia.
Resta adesso da capire quale sarà la volontà della Roma e di Sabatini che prima di cedere il marocchino farà un nuovo tentativo per trattenerlo: sempre il 19 è in programma un incontro con il suo agente Sissoko, verrà proposto un nuovo adeguamento di contratto, a cifre superiori rispetto a quelle rifiutate a maggio.
E IL MILAN PENSA A PANDEV. Passando al Milan, i rossoneri hanno ufficialmente rinunciato proprio a Cerci. «A quelle cifre è impossibile», ha ripetuto l'amministratore delegato rossonero Adriano Galliani. In alternativa il club rossonero potrebbe virare sull'attaccante del Napoli Goran Pandev. Sul fronte Inter, nel pomeriggio alcuni emissari del Chievo hanno incontrato il direttore sportivo nerazzurro Ausilio per chiedere il prestito di Ruben Botta. Sul fantasista argentino si è registrato da tempo l'interessamento di Verona, Torino e Cagliari.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso