Carllo Tavecchio 140811171851
INDISCREZIONI 21 Agosto Ago 2014 1119 21 agosto 2014

Figc, Malagò: «Tavecchio potrebbe dimettersi»

Il presidente del Coni: «Possibile addio».

  • ...

Carlo Tavecchio è nato a Ponte Lambro il 13 luglio 1943.

È stato appena eletto e ha già messo Antonio Conte sulla panchina della Nazionale, ma Carlo Tavecchio potrebbe anche rinunciare alla presidenza della Federcalcio.
A dirlo, in un'intervista al Corriere della sera, è stato il presidente del Coni Giovanni Malagò: «Dovesse sentirsi condizionato da certi eventi, tipo quello dell'Uefa, o da altre manovre, da pressioni di parte, corporative, non mi stupirei affatto se facesse un passo indietro e rassegnasse le dimissioni».
«HO PARLATO CON LUI». Malagò ha spiegato: «Prima della sua elezione, Tavecchio mi ha parlato del suo programma, aggiungendo che se non fosse stato in grado di operare per il bene del calcio si sarebbe dimesso. Ribadisco, se questi ultimi avvenimenti dovessero condizionare lui e la sua azione, Tavecchio lascerebbe».
In merito all'inchiesta Uefa sulle frasi razziste del presidente della Figc, il numero 1 dello sport italiano ha commentato: «Avevo ricevuto segnali in questo senso. E non mi sorprenderei se si muovesse la Fifa e sulle prese di posizione dell'Associazione calciatori anche la procura federale».
NUOVI PROGRAMMI CON LA SCUOLA. Malagò ha annunciato poi novità sul rapporto tra scuola e sport: «Insieme al ministro della Pubblica istruzione Giannini abbiamo affrontato la delicata questione. Anticipo che abbiamo studiato un format innovativo molto importante per la crescita sociale e sportiva del nostro Paese».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso