Motori 23 Agosto Ago 2014 1132 23 agosto 2014

Aggiornamento carta di circolazione per cambio proprietario

Può capitare che si verifichi il passaggio di proprietà di un veicolo e che quindi sia necessario effettuare l’aggiornamento della relativa carta di circolazione per cambio proprietario.

  • ...

Carta di circolazione di un'autovettura Può capitare che si verifichi il passaggio di proprietà di un veicolo e che quindi sia necessario effettuare l’aggiornamento della relativa carta di circolazione per cambio proprietario. Vedremo, ora, quali sono le modalità da espletare nel pieno rispetto della normativa vigente. Per poter acquistare un veicolo usato sarà necessario: aggiornare la carta di circolazione (in cui dovranno essere inseriti tutti i dati del nuovo intestatario della vettura); registrare il passaggio di proprietà. Per effetto del Decreto Bersani (Legge n.248 del 4/8/2006), non è più una cosa obbligatoria recarsi dal notaio per la registrazione: è sufficiente anche autentificare le firme degli atti anche negli Uffici Comunali e presso gli Sportelli Telematici dell’Automobilista (STA). Resta del tutto invariata la scadenza fissata a 60 giorni per la registrazione. Per effettuare il passaggio di proprietà è possibile intraprendere due diverse strade: andare da un’agenzia di pratiche automobilistiche che vi darà tutti i documenti senza tanta fatica (ma dovrete pagare un costo relativo) oppure fare tutto da soli.

Correlati

Potresti esserti perso