Motori 23 Agosto Ago 2014 1849 23 agosto 2014

Si può guidare con la denuncia di smarrimento della patente

Può capitare di smarrire la propria patente o che venga rubata o si deteriori, in ogni caso è possibile richiedere un duplicato presentando denuncia agli Organi di Polizia entro 48 ore dalla perdita.

  • ...

In caso di furto, smarrimento, deteriorazione della patente si può guidare con il foglio provvisorio rilasciato dall'autorità competente Può capitare di smarrire la propria patente o che venga rubata o si deteriori, in ogni caso è possibile richiedere un duplicato presentando denuncia agli Organi di Polizia entro 48 ore dalla perdita. L’autorità ai quali ci si è rivolti (Polizia, Carabinieri, Vigili Urbani) rilascia un foglio provvisorio di circolazione con la quale è possibile circolare fino all’ottenimento del duplicato. È importante sapere che se la patente è meccanizzata, vale a dire duplicabile perché regolarmente censita nell’Archivio Informatico Nazionale degli abilitati alla guida, sarà l’organo di Polizia stesso a intermediare e inoltrare la pratica all’UCO (Ufficio Centrale Operativo del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti) che invierà il duplicato direttamente all’indirizzo del denunciante. Se trascorsi 45 giorni non si riceve il documento è consigliabile telefonare al numero verde 800 23 23 23 per seguire la pratica. Se, invece, la patente non è meccanizzata – vale a dire non può essere duplicata dall’UCO perché la data di scadenza o il numero di patente di guida non risultano regolarmente iscritte nell’Archivio Informatico Nazionale o vi sono impedimenti di altra natura – il richiedente dovrà rivolgersi direttamente all’Ufficio Provinciale del Dipartimento Trasporti Terrestri. In ogni caso, la documentazione da presentare è:

  • Permesso di circolazione rilasciato dalle Autorità alla quale ci si è rivolti;
  • Denuncia originale e in copia (l’originale viene restituita);
  • Modello TT2112 debitamente compilato e firmato;
  • Versamento di 9€ (o altro importo indicato dagli organi competenti) su bollettino postale prestampato c/c 9001;
  • Documento di identità in corso di validità in originale e in fotocopia;
  • Codice fiscale in fotocopia;
  • 2 fototessera recenti (di cui una autenticata dall’impiegato addetto alla pratica).
Se contestualmente si richiede il rinnovo di validità occorre presentare anche il certificato medico in originale e in copia. I cittadini extra-UE dovranno presentare anche il permesso di soggiorno in corso di validità in originale e in copia. Importante: se dopo la denuncia, la patente viene ritrovata occorre comunque farla distruggere o annullare perché non è più valida.

Correlati

Potresti esserti perso