Motori 25 Agosto Ago 2014 1811 25 agosto 2014

Nuovo codice della strada 2014 pneumatici

Il Ministero dei Trasporti con la circolare nr. 1049 del 17 gennaio 2014 ha emanato le raccomandazioni sulla circolazione con le dotazioni di pneumatici invernali ed estivi

  • ...

Una circolare di gennaio 2014 definisce le regole per l'uso corretto degli pneumatici Il 23 luglio la commissione Trasporti della Camera ha varato la bozza del nuovo codice della strada da approvare entro la fine del 2014. Tuttavia, alcune disposizioni sono entrate in vigore. Il Ministero dei Trasporti con la circolare nr. 1049 del 17 gennaio 2014 ha emanato le raccomandazioni sulla circolazione con le dotazioni di pneumatici invernali ed estivi, estinguendo l’obbligo di montare i pneumatici invernali. Nello specifico determina che dal 15 maggio 2014 «non è consentito viaggiare con pneumatici di tipo M+S con codice di velocità inferiore a quanto indicato in carta di circolazione, pena una sanzione da 419 € a 1682 €, il ritiro della carta di circolazione e l’invio in revisione del veicolo». La circolazione con pneumatici M+S (“Mud and Snow”, Fango e Neve) con codici di velocità inferiori a quelli riportati sulla carta di circolazione è nuovamente consentita dal 15 ottobre. Ma senza allarmismi, in sostanza la circolare precisa ulteriormente che «l’uso dei pneumatici invernali consentiti e cioè quelli con i parametri riportati sulla carta di circolazione ivi compreso l’indice di velocità non ha restrizioni di carattere temporale e che pertanto essi possono essere usati durante tutti i mesi dell’anno solare», ciò significa che i pneumatici M+S – detti anche all season – si possono tenere tutto l’anno anche dove vige l’obbligo delle catene da neve o le gomme invernali (contraddistinte dal simbolo della montagna con un fiocco di neve). Quindi la distinzione non riguarda il pneumatico in sé, bensì l’indice di velocità che corrisponde a un codice alfabetico indicante la velocità massima alla quale un pneumatico può viaggiare. La multa si applica a chi monta pneumatici che hanno un indice di velocità inferiore rispetto a quello delle gomme montate originariamente o raccomandate dal costruttore e riportato sul libretto.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso