Motori 25 Agosto Ago 2014 1312 25 agosto 2014

Quando entra in vigore nuovo codice della strada 2014

L’attuale codice della Strada è in vigore dal 30 aprile 1992 e in oltre 20 anni stato modificato 70 volte, pari a quasi una modifica ogni 4 mesi. Si compone attualmente di 245 articoli

  • ...

Nell'autunno 2014, le camere discuteranno sulla bozza del nuovo codice della strada da emettere entro 7 mesi dall'approvazione definitiva L’attuale codice della Strada è in vigore dal 30 aprile 1992 e in oltre 20 anni  stato modificato 70 volte, pari a quasi una modifica ogni 4 mesi. Si compone attualmente di 245 articoli a cui si aggiungono i 408 del regolamento di esecuzione e 19 appendici. Il codice della Strada italiano è ritenuto il più confuso e tecnicamente articolato: i comportamenti scorretti al volante provocano in media 180.000 incidenti stradali annui con una media di 3.500 morti e oltre 260.000 feriti (dati ACI). L’ACI stessa ha proposto la semplificazione del codice, e l’appello è stato accolto dal Governo che il 26 luglio 2014 ha approvato un disegno di legge delega per varare entro 18 mesi il nuovo codice della strada che dovrebbe apportare cambiamenti e novità in termini di semplificazione del comparto trasporti e della circolazione stradale e l’introduzione di nuovi limiti di velocità sulle strade extra-urbane, del reato di omicidio stradale, nuove regole sulla sospensione della patente e la decurtazione dei punti anche per i minorenni, la patente per le mini-car, la possibilità per i maggiorenni di guidare moto in autostrada anche con la sola patente B. L’obiettivo è quello di produrre un testo snello e chiaro che conterrà prevalentemente disposizioni in materia di comportamento degli automobilisti e dei pedoni, mentre le norme tecniche su strada e sui veicoli confluiranno in regolamenti facili e rapidi da aggiornare. Una volta approvata la bozza in commissione, il testo passerà alle Aule (prevista la discussione nell’autunno 2014); dall’o.k. definito del Senato, il governo ha sette mesi di tempo per redigere e varare il testo definitivo del nuovo Codice della Strada.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso